Il Comitato Esecutivo della UEFA ha stabilito che le società ancora in lizza per la Women’s Champions League, possono aggiungere alla loro lista sei nuove calciatrici che hanno giocato con un’altra maglia nei turni precedenti.

Si potranno però inserire solo 3 calciatrici provenienti da squadre ancora in corsa ai quarti di finale della competizione.

Questa nuova disposizione da parte della UEFA potrà permettere ad Alia Guagni di poter scendere in campo con l’Atletico nel quarto di finale contro il Barcellona.

La competizione riprenderà il 21 agosto con le sfide Glasgow City -Wolfsburg e Atlético Madrid – Barcelona.

Il giorno seguente sarà la volta di Arsenal – Paris Saint-Germain e Lyon – Bayern München.

Le semifinali si svolgeranno il 25 e 26 agosto mentre la finalissima il 30 agosto allo stadio Anoeta di San Sebastián

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *