Véolia, partner dell’Olympique Lyonnais da dieci anni, diventa lo sponsor principale della squadra femminile.

La nuova sponsorizzazione di maglia delle campionesse di Francia e d’Europa dell’Olympique Lyonnais fa parte di un accordo molto più ampio con il club del presidente Aulas.

In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, il 5 giugno scorso, Olympique Lyonnais e Véolia hanno presentato una serie di iniziative comuni per il bene dell’ambiente.

Véolia diventa così partner ambientale del Lione e insieme le parti lavoreranno a un programma mirato alla conservazione delle risorse, alla progettazione ecocompatibile, al riutilizzo e al riciclo delle materie.

Questa collaborazione, della durata di due anni, rende l’OL il primo club calcistico con un progetto così ambizioso per la cura dell’ambiente.
Il club francese, appena sarà possibile avere nuovamente i tifosi allo stadio, realizzerà una serie di iniziative per sensibilizzare gli spettatori sui temi ambientali, in particolare sullo spreco di acqua e risorse energetiche.

Le parti hanno inoltre presentato una speciale maglia di allenamento realizzata al 100% con materiale riciclato.

La maglia sarà in vendita a partire dalla stagione 2020/21. e verrà indossata negli allenamenti sia dalla squadra femminile che maschile.

Infine, calciatori e calciatrici saranno protagonisti di campagne di sensibilizzazione sui temi ecologici per tutto il mese di giugno.

Il campionato di calcio femminile in Francia è stato interrotto a causa del coronavirus.

La Federcalcio francese ha assegnato al Lione il titolo di campione di Francia. Si tratta del quattordicesimo titolo nazionale consecutivo.

Al momento dello stop, la squadra capitanata da Wendie Renard era al comando con soli tre punti di vantaggio sulle rivali del Paris Saint-Germain.

Giuseppe Berardi
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *