Il Chelsea ha deciso di donare il prize money di 100 mila sterline per la conquista del campionato a UK Charity Refuge, ente benefico che fornisce supporto specialistico a donne e bambini che subiscono violenze domestiche.

È un ente di beneficenza che è vicino ai cuori e alle menti della squadra femminile ed è molto importate per il nostro proprietario, il signor Abramovich, e tutti quelli del club” ha dichiarato Emma Hayes, allenatrice delle Blues. “Mi rende orgogliosa il fatto che il nostro club sostenga i meno fortunata nei momenti di bisogno”.

“Fino ad ora il nostro coinvolgimento riguardava il sostegno pubblico alla campagna con un invito all’azione, ma tutti volevamo fare di più e se donare il nostro premio in denaro può alleviare alcune preoccupazioni che le persone hanno, allora è il minimo che possiamo fare” prosegue Hayes.

Il sostegno del Chelsea FC a Refuge è iniziato lo scorso aprile attraverso una campagna di promozione dell’ente benefico.

Sandra Horley, amministratore delegato di Refuge ha dichiarato: “Siamo incredibilmente grati al Chelsea Women. Refuge ha visto un enorme aumento della domanda alla sua Helpline e ai servizi del sito web durante la pandemia del Covid-19, che ha fatto luce sulle migliaia di donne che hanno bisogno del nostro supporto in tutto il paese proprio ora”.

“Siamo incredibilmente grati al Chelsea Women non solo per aver fatto luce sugli abusi domestici, ma anche per averci supportato con un significativo impegno finanziario: questo è un gesto incredibile” continua Horley. “Ogni centesimo che raccogliamo aiuta Refuge a fornire servizi specialistici salvavita e che cambiano la vita”.

“La crisi dovuta al Covid-19 ha messo a dura prova i servizi di abuso domestico e il generoso sostegno del Chelsea Women aiuterà Refuge a garantire che a nessuna donna o bambi o venga portata via la sicurezza” conclude poi Horley.

Martina Pozzoli