La National Women’s Soccer League ha annunciato che Google si aggiunge alla sempre crescente lista di sponsor nazionali aziendali del massimo campionato statunitense.

Google sarà dunque sponsor della NWSL Challenge Cup che comincia questo weekend e permetterà alle calciatrici di condividere sui canali social di Google e della NWSL le loro esperienze attraverso contenuti esclusivi che verranno catturati durante il torneo.

Google presenterà anche il Best XI Awards, i premi per la squadra ideale del torneo.

“Sono entusiasta di dare a Google il bentornato nella famiglia della NWSL e di collaborare con loro per portare le storie trasformative e stimolanti del nostro campionato, delle giocatrici e dei fan a persone di tutto il mondo” sono state le parole di Lisa Baird, commissioner della NWSL.

“Google è leader del settore, sinonimo di tecnologia e innovazione e le porterà entrambe nella nostra partnership mentre cerchiamo nuovi modi per entrare in contatto con i fan durante l’imminente NWSL Challenge Cup” dice ancora Baird.

I fan potranno seguire il torneo direttamente su Google Search: cercando “nwsl tournament” e “nawsl schedule” le persone troveranno tutti gli aggiornamenti, inclusi punteggi e classifiche delle squadre. Ma non solo.

Durante la Challenge Cup, infatti, verrà utilizzato Google Meets per ospitare in modo sicuro sezioni di tifo virtuale, portando i fan alla competizione in un periodo in cui non possono assistervi di persona allo stadio.

“Google mira a ispirare e supportare le donne sia dentro che fuori dal campo, motivo per cui siamo entusiasti di collaborare ancora una volta con la NWSL e la 2020 Challenge Cup” ha dichiarato Kate Johnson, Direttore delle Global Marketing Partnerships “Covid-19 ha avuto un impatto particolarmente duro sugli sport delle donne e sulle imprese di proprietà delle donne. Non puoi diventare ciò che non riesci a vedere, quindi siamo orgogliosi di aiutare la NWSL a fornire supporto e visibilità in modi efficaci”.

“Mentre valutiamo potenziali partenariati cerchiamo leader del settore e organizzazioni che condividano i valori della nostra lega” ha spiegato Lindsay Barenz, vicepresidente dello sviluppo aziendale della NWSL “Google è ovviamente leader nel settore tecnologico e si impegna per far progredire il calcio femminile. Siamo grati per il supporto alle incredibili atlete che gareggiano nella NWSL e speriamo che sia l’inizio di una lunga e importante partnership”.

La NWSL in calendario dal 27 giugno al 26 luglio nello Utah. Inizialmente avrebbero dovuto prendervi parte tutte le squadre del massimo campionato statunitense, ma a seguito della positività di diverse giocatrici e membri dello staff dell’Orlando Pride il club ha deciso di ritirarsi. Per gli utenti internazionali tutte le partite saranno visibili in diretta su Twitch.

Martina Pozzoli