Oltre alla ripresa dei campionati e alle coppe europee, ci sono ancora da disputare, per la Nazionale Femminile, le gare di qualificazione ai Campionato Europei. Quest’ultimi si disputeranno in Inghilterra, non più nel 2021 a nel 2022.

Le Azzurre, prime in classifica nel Gruppo B, devono disputare ancora quattro partite. Contro Israele, Bosnia e poi il doppio impegno contro la Danimarca.

Come vi avevamo anticipato più di un mese fa, le partite contro Israele e Bosnia si disputeranno a settembre. Precisamente il giorno 17 la gara in casa contro Israele e il 22 quella in Bosnia.

Le sfide contro la Danimarca, decisive per il primato del girone e di conseguenza per la qualificazione, si giocheranno il 27 ottobre, in Italia, e il 1° dicembre in terra danese.

Attualmente le ragazze guidate da Milena Bertolini sono al comando del Gruppo B a punteggio pieno con 18 punti, frutto appunto di sei vittorie in altrettante partite. Segue la Danimarca con 15 punti ma con una gara in meno. La Bosnia è al terzo posto con 15 punti ma con una gara in più dell’Italia e due in più rispetto alla Danimarca.

Con tutta probabilità le partite verranno giocate a porte chiuse a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus.

Giuseppe Berardi
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *