La giovane bianconera Arianna Caruso ha fatto ritorno a Torino, dopo ben 81 giorni di assenza. Nei giorni precedenti, oltre alle giocatrici straniere, avevano fatto ritorno a Torino anche Aurora Galli e Lisa Boattin.

La Juventus già nel corso della settimana scorsa aveva iniziato gli allenamenti individuali per le giocatrici. Il futuro della Serie A femminile in Italia è ancora incerto.

Arianna Caruso rientra a Torino e lo comunica ai suoi follower attraverso un lungo post, in cui racconta di essere cresciuta in questo periodo e di aver imparato ad apprezzare molte cose. Queste le sue parole:

“Dopo 81 giorni torno a Torino, nella mia seconda città, nella mia seconda casa, nella mia seconda famiglia. Mi sembra passata un’eternità ma finalmente in un periodo così difficile per tutti si riesce a vedere un piccolo spiraglio di luce! In questo tempo ho riflettuto molto e come in tutto quello che faccio ho cercato di trovare il lato positivo, ho trovato la bellezza di poter condividere un’intera giornata con la mia famiglia cosa che non succedeva da anni, ho imparato a trovare la giusta motivazione allenandomi da sola, ho imparato che a volte l’attesa è l’unica soluzione ma al tempo stesso ho imparato che il tempo è prezioso e che non va sprecato. Ho imparato tantissimo e spero che quando tutto questo finirà ognuno di noi ne uscirà con un qualcosa in più.. in ogni caso non dimenticate mai di sorridere”•

Miriana Cardinale

Categories: Approfondimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *