La calciatrice della AS Roma Andrine Hegerberg ha rilasciato un’intervista al Guardian parlando della sua esperienza in Italia con la maglia giallorossa.

Quando le chiedono come mai avesse una foto con la maglia della Roma da bambina lei risponde: “Guardavo molta Serie A in televisione, vedevo Francesco Totti e quando siamo andati in vacanza a Roma con la famiglia ci siamo fermati al Roma Store e ho preso 4 o 5 maglie. Adoro la Roma”.

In merito al suo ruolo nella squadra giallorossa femminile Hegerberg ha detto: “Mi piace avere delle responsabilità e a Roma sento di averne e questo ci aiuta a crescere e fare progressi. C’è molta feeling e le persone si aiutano l’un con l’altra”.

Sul gioco della Serie A Femminile Andrine ha dichiarato: “È davvero molto competitivo il campionato. Non esistono partite facili. Anche le squadre inferiori lottano davvero bene, difendono bene e ci sono molti talenti individuali. Questo è un fattore dove si può crescere tanto. Le giocatrici hanno talento”.
Non sono mancate però anche le critiche al nostro calcio femminile. “Penso che ci sono ancora tante cose da migliorare nel campionato in tema di professionalità”. – Ha affermato Hegerberg – “Alcuni campi dove giochiamo sono davvero pessimi. Questo è un aspetto da curare, affinché il prodotto continui a svilupparsi e crescere. Le calciatrici, per il loro talento e per le ore che dedicano a lavorare per far crescere il gioco, meritano stadi migliori”.

“Il Mondiale ha davvero aiutato il campionato italiano, – dice ancora Andrine Hegerberg al Guardian c’è molto entusiasmo e sento e tutto questo viene preso sul serio e questo mi motiva a proseguire e migliorare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *