L’UEFA ha ufficializzato le date degli Europei di calcio femminile, evento slittato di un anno, dal 2021 al 2022.

Il torneo si svolgerà in Inghilterra dal 6 al 31 luglio 2022. Nell’organizzazione non cambia quasi nulla, le città ospitanti e gli stadi resteranno gli stessi già annunciati.

Il rinvio di un anno di Women’s Euro, confermato già nelle scorse settimane da L Football, si è reso necessario per evitare di avere due grandi tornei nella stessa estate. L’Europeo Femminile, le Olimpiadi di Tokyo, ma anche gli europei di calcio maschile posticipati dal 2020 al 2021.

La CT dell’Italia Milena Bertolini, in un’intervista esclusiva a L Football, si era detta favorevole al rinvio di un anno degli Europei femminili.

Nel 2021 si è venuta a creare una situazione di overbooking di sport con Olimpiadi, Europei di calcio maschili, Mondiali di nuoto. – Ha detto l’allenatrice della nazionale italiana che ha poi aggiunto: “Il Campionato Europeo femminile deve avere una grande valorizzazione come è stato per il Mondiale francese dello scorso anno. Nel 2022 ci sarà la Coppa del Mondo di calcio maschile ma si disputerà in inverno, quindi l’unica cosa da gestire saranno le qualificazioni al Mondiale femminile del 2023 che non sappiamo ancora quando riprenderanno.

Per leggere l’intervista completa a Milena Bertolini scarica gratuitamente copia del magazine L Football

© RIPRODUZIONE RISERVATA