Commisso garantisce pieno sostegno economico al club viola

L’emergenza coronavirus può avere risvolti negativi anche sul calcio femminile, che rischia di andare incontro a pesanti difficoltà economiche.

La Fiorentina è stata il primo club a investire nel calcio femminile e col cambio di proprietà l’attenzione nei confronti della squadra allenata da Antonio Cincotta non è diminuita.

Nell’ultima settimana Rocco Commisso ha telefonato due volte a Cincotta per garantirgli tutto il sostegno possibile.

Secondo quanto riportato da violanews.com, la calciatrice viola che guadagna di più non supera i 40 mila euro lordi all’anno e nessuna percepisce un vero e proprio stipendio, ma solo rimborsi spese.

Se la Fiorentina può contare su una proprietà solida, ma lo stesso non può dirsi di altre società, che senza aiuti rischiano di non poter resistere.

Il passaggio al professionismo ora rischia di saltare.

Martina Pozzoli