Quarantuno calciatrici della Primera Iberdrola hanno creato un’iniziativa per raccogliere fondi attraverso aste benefiche.

In Spagna l’epidemia di COVID-19 continua a espandersi in maniera vertiginosa, intensificando le richieste di fondi e di materiali da parte delle strutture ospedaliere e non solo. Quarantun giocatrici di undici club della Primera Iberdrola si sono unite in un’unica squadra per dare il loro contributo e combattere per la vittoria più importante.

Le protagoniste di questa iniziativa, sia spagnole che straniere, si sono imposte di raccogliere un minimo di 20.000 euro tramite donazioni. Il progetto si chiama #juntasvenceremos e richiede un’iniziale donazione libera. Tra le calciatrici coinvolte nel progetto si trovano Patri Guijarro, Leila Ouahabi e Vicky Losada del Barcellona, Amanda Sampedro e Lola Gallardo dell’Atletico Madrid.

Le partecipanti hanno donato i premi in palio, tra cui scarpe, guanti da portiere e divise da gioco. Al termine dell’iniziativa verranno sorteggiati i vincitori tra coloro che effettuano donazioni e riceveranno gli oggetti al termine dell’emergenza sanitaria. I fondi guadagnati saranno interamente utilizzati per l’acquisto di materiale sanitario, successivamente devoluto alle strutture ospedaliere.

Valentina Marrè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *