La FIFA, il massimo organo di governo del calcio, ha confermato che gli investimenti previsti per il calcio femminile non subiranno tagli a causa del Covid-19.

“Possiamo confermare che il piano da 1 miliardo per il periodo 2019 – 2023, già stanziato dalla FIFA non sarà influenzato dall’attuale crisi legata al Covid-19″. Queste le parole di dirigente FIFA che ha poi aggiunto: “Questi soldi verranno investiti in una serie di azioni volte a promuovere competizioni, programmi di sviluppo, governance e leadership, professionalizzazione e crescita dell’area tecnica”.

Questa conferma arriva dopo che la FIFPRO, il sindacato dei calciatori e delle calciatrici, aveva lanciato l’allarme circa il rischio che questi investimenti potessero essere tagliati.

Giuseppe Berardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *