La Nazionale italiana Under 19 di Enrico Sbardella subisce cinque reti contro le pari età della Norvegia dopo essere passate in vantaggio.

Parte con il piede sbagliato l’avventura della Nazionale italiana Under 19 al prestigioso Torneo la Manga, in Spagna. Contro la Norvegia il passivo finale è di 5-1. Le scandinave sono un’ottima selezione, hanno concluso la prima parte dell’Europeo con 26 reti realizzate in 3 gare.

La squadra di Enrico Sbardella passa inizialmente in vantaggio grazie alla rete di Federica Anghileri, attaccante in prestito all’Empoli dalla Juventus. Nonostante il gol, l’approccio è negativo e la Norvegia ne approfitta per ribaltare la gara superando Camilla Forcinella, portiere delle Azzurrine, in quattro occasioni nei primi quarantacinque minuti. Nella ripresa migliora la prestazione collettiva, ma al 74′ Joshualyn Favor Reeves segna la quinta rete norvegese.

“Un passivo pesante che alla fine ci sta. Non cerco scusanti, però la squadra non ha avuto l’opportunità di allenarsi neppure una volta per via dell’emergenza che c’è in Italia che ci ha costretto a partire all’ultimo.” ha dichiarato il C.T. Sbardella al termine della gara.

Le Azzurrine ripartiranno dal buon primo tempo per affrontare l’Islanda nella giornata di sabato 7 marzo alle ore 14. Lunedì 9 si terrà l’ultima sfida della manifestazione contro le pari età della Svizzera.

Norvegia – Italia 5-1

Italia: Fornicella, Vergani (32’ Quazzico), Brscic, Anghileri (46’ Distefano), Corazzi (65’ Boglioni), Bragonzi, Colombo, Zanoli, Fracaros (46’ Di Bari), Tomaselli (46’ Imprezzabile), Silvioni (77’ Bellucci). A disposizione: Baretta, Corrado, Landa. All. Sbardella

Norvegia: Larsen, Ostenstad, Thorp Haugen, Hauge Harviken, Joramo, Blakstad (84’ Aune), Terland (46’ Favour Reeves), Bragstad (46’ Drange Veglo), Bizet Ildhusoy (84’ Authen), Hille Mellemstrand, Gashi (71’ Hegg). A disposizione: Jorgensen, Rulyte, Josendal, Masdal, Olsen, Authen, Lysebo

Reti: 17’ Anghileri (I), 21’ 26’ Bizet Ildhusøy, 41’ Julie Blakstad, 45’ Emilie Bragstad, 74’ Joshualyn Favor Reeves