Chloe Kelly come Celeste, quando lo street football coltiva talenti

“Non aveva egli sopratutto una figlia, Celeste, bionda mite e dolce da non parer sangue suo, e di cui era nota l’allegria, tanto che la si poteva spesso vedere giocare in strada coi monelli(…)?” Così appare per la prima volta Celeste nelle pagine de “La compagnia dei Celestini”, romanzo di Stefano Benni edito da Feltrinelli … Leggi tutto Chloe Kelly come Celeste, quando lo street football coltiva talenti