L’attaccante del Manchester City Pauline Bremer a fine stagione lascerà la Women’s Super League per tornare in Germania al Wolfsburg.

Al Manchester City dal 2017, Bremer in scadenza di contratto quest’anno, ha deciso di non rinnovare e di accettare l’offerta del club campione di Germania.

“Porto con me tanti ricordi fantastici e il City sarà sempre nel mio cuore”, queste le parole della calciatrice sul sito web del club inglese.

Dopo tre meravigliosi anni a Manchester, ho preso la difficile decisione di partire alla fine stagione e accettare un’offerta da parte Wolfsburg per iniziare una nuova sfida professionale.

“Credo che ora sia il momento giusto per aprire un nuovo capitolo della mia vita calcistica e non vedo l’ora di tornare nella Bundesliga tedesca”.

Pauline Bremer aveva già giocato nel campionato tedesco con la maglia del Turbine Potsdam, per poi passare al Lione e poi al Manchester City.

Classe 1996, Pauline ha già conquistato tantissimi titoli in carriera. Con il Lione ha vinto 2 campionati francesi, 2 Champions League e 2 coppe di Francia. Col Manchester City una FA Women’s League Cup e una FA Women’s Cup.

Con la maglia delle Germania Bremer ha militato in tutte le selezioni giovanili, a partire dall’Under 15, conquistando un Campionato Europeo Under 17 nel 2012 e un Mondiale Under 20 nel 2014.

Con la nazionale maggiore l’attaccante ha debuttato nel 2014 nel giorno del suo diciottesimo compleanno.

Giuseppe Berardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *