OROBICA (4-3-3): Lonni; Hilaj, Zanoli, Vavassori, M. Milesi (Mandelli); Cortesi, Kalašić, Marolt (Brasi); L. Merli, Muya (Foti), C. Merli.

In dubbio: -.

Indisponibili: Poeta.

Squalificate: -.

MILAN (4-3-3): Korenčiová; Hovland, Vitale, Fusetti, Tucceri Cimini; Heroum, Fifinho, Čonč; Bergamaschi, Thorvaldsdottir, Giacinti.

In dubbio: -.

Indisponibili: Manieri, Bellucci, Kuliš, Lady Andrade, Salvatori Rinaldi.

Squalificate: -.

Il Milan proverà a superare l’ostacolo Orobica sfruttando il duo formato da Thorvaldsdottir e Giacinti, supportato da Bergamaschi. Sempre out per le rossonere Manieri, Bellucci, Kuliš, Lady Andrade e Salvatori Rinaldi. Le bergamasche tenteranno di dare continuità alla prestazione contro il Tavagnacco. Unica assente forzata Poeta.

JUVENTUS (4-3-3): Giuliani; Hyyrynen, Gama, Sembrant, Boattin; Pedersen, Galli, Rosucci; Cernoia, Girelli, Bonansea.

In dubbio: -.

Indisponibili: -.

Squalificate: -.

SASSUOLO (3-5-2): Lemey; Cutler, Filangeri, Molin; Lenzini, Errico, M. Dubcova, K. Dubcova, Orsi (Ferrato); Pugnali, Sabatino.

In dubbio: -.

Indisponibili: Giurgiu, Battelani, Pondini, Cambiaghi.

Squalificate: -.

La Juventus ritrova Giuliani e Hyyrynen, vittime settimana scorsa di un virus influenzale. Tutte arruolabili per coach Guarino, che sfida un Sassuolo che sta ritrovando diverse giocatrici. Ancora assenti Giurgiu, Battelani, Pondini e Cambiaghi. Torna arruolabile Santoro.

PINK BARI (4-3-3): Myllyyoja; Marrone, Culver, Soro (Di Bari), Capitanelli (Novellino); Ketis, Torres, Zammit (Piro); Carp, Honkanen, Manno.

In dubbio: -.

Indisponibili: Parascandolo.

Squalificate: -.

TAVAGNACCO (4-3-3): Capelletti; Donda, Kunisawa, Chandarana, Veritti; Kato, Puglisi, Brignoli; Babnik, Kongouli, Polli.

In dubbio: -.

Indisponibili: Blasoni, Covalero, Ivanuša, Ferin.

Squalificate: -.

La lungodegente Parascandolo è l’unica assenza forzata della Pink Bari nella sfida salvezza contro il Tavagnacco. Ancora fuori per le friulane Covalero e Ivanuša, a cui si aggiungono Blasoni e Ferin. Fortunatamente per le giallublu in attacco ritrovano Ferin.

FLORENTIA SAN GIMIGNANO (4-3-3): Schroffenegger; Ceci, Lipman (Bursi), Dongus, Rodella; Vicchiarello, L. Roche, Re; Nocchi, Martinovic, Dupuy.

In dubbio: -.

Indisponibili: Kuenrath.

Squalificate: -.

HELLAS VERONA (4-3-3): Forcinella; Perin, Motta, Mella, Zanoletti; Meneghini (Solow), Bardin, Pirone; Sardu (Baldi), Cantore (Pasini), Glionna.

In dubbio: -.

Indisponibili: Nichele.

Squalificate: -.

Recuperate Cosi e Stephanie Roche, che comunque probabilmente partiranno dall’inizio, l’unica assente per la Florentia San Gimignano è Kuenrath. Dimenticare il derby con la Fiorentina è d’obbligo per le neroverdi, che sulla loro strada trovano un Hellas Verona quasi al completo (unica eccezione la solita Nichele) che però non sta affrontando un buon momento.

ROMA (4-3-3): Ceasar; Eržen, Ekroth (Swaby), Pettenuzzo, Bartoli; Andressa, Hegerberg (Giugliano), Bernauer; Serturini, Thestrup (Thomas), Bonfantini.

In dubbio: Giugliano.

Indisponibili: Di Criscio, Corrado, Zecca.

Squalificate: -.

FIORENTINA (4-3-3): Öhrström; Guagni, Agard (Arnth), Tortelli, Philtjens; Cordia, Mascarello, Parisi; De Vanna, Mauro, Bonetti.

In dubbio: -.

Indisponibili: Durante, Breitner, Clelland.

Squalificate: -.

Il big match di giornata mette di fronte Roma e Fiorentina. Entrambe le squadre non devono fallire l’appuntamento con i tre punti se vogliono lottare per un posto in Champions League. Le giallorosse, oltre a Di Criscio e Zecca, perdono Corrado. Da valutare le condizioni di Giugliano, uscita nel primo tempo nel match contro il Milan. Recupera i pezzi a poco a poco Cincotta: all’appello mancano ora solo Durante, Breitner e Clelland.

INTER (4-3-3): Marchitelli; Merlo, Debever, Auvinen, Bartoňová; Brustia, Alborghetti, Nyman (Pandini); Marinelli, Tarenzi, Van Kerkhoven (Baresi).

In dubbio: -.

Indisponibili: Regazzoli.

Squalificate: -.

EMPOLI (4-3-3): Baldi; Di Guglielmo, Varriale, Boglioni, Giatras; Prugna, Cinotti, Simonetti; Acuti, Papaleo, Hjohlman.

In dubbio: -.

Indisponibili: Lugli, Mastalli.

Squalificate: -.

Inter ed Empoli daranno continuità alle formazioni scese in campo negli ultimi turni. Uniche assenze forzate Regazzoli per le nerazzurre e Lugli e Mastalli per le toscane.