Prima giornata di ritorno per la Serie A Femminile, che prevede tre gare sabato, due domenica e il big match di giornata Milan-Roma lunedì.

HELLAS VERONA WOMEN – INTER: sabato 18 gennaio 2020 ore 12

Le compagini di Emiliano Bonazzoli e Attilio Sorbi apriranno la prima giornata di ritorno. All’andata la partita finì 2-2, unico confronto nella storia tra le due squadre. In due sole altre occasioni l’Inter è riuscita a segnare più di una rete in campionato. Gli ultimi minuti di gara potranno essere determinati: l’Hellas Verona è la squadra che ha segnato maggiormente (43% dei gol) tra il 75′ e il 90′, mentre l’Inter non è mai andata in rete. Nel primo confronto fu Benedetta Glionna la mattatrice della gara, autrice di una doppietta, e top scorer della squadra con 5 reti.

La gara sarà trasmessa in diretta streaming sulla piattaforma TIMVISION, su DAZN sul canale Inter TV e sulla pagina Facebook dell’Hellas Verona.

TAVAGNACCO – OROBICA: sabato 18 gennaio 2020 ore 14.30

Sfida salvezza tra le due squadre che occupano le ultime posizioni della classifica. Il Tavagnacco vuole sfruttare il fattore campo e i risultati positivi ottenuti in passato contro l’Orobica (1 vittoria e 2 pareggi) per accorciare le distanze sulle squadre momentaneamente salve. Nella prima parte di campionato il Tavagnacco ha realizzato solo 7 reti (da cinque giocatrici), mentre l’Orobica 6 (da quattro giocatrici), posizionandosi anche in questo caso al fondo della classifica dei gol segnati. Luana Merli, attaccante delle bergamasche, ha siglato 3 reti, andando ad incidere sul 50% del totale. Marta Zanoli (Orobica, 2002) e Caterina Ferin (Tavagnacco, 2000) sono le calciatrici più giovani ad aver disputato tutte le partite del girone di andata.

La partita sarà visibile in diretta su TIMVISION.

SASSUOLO – PINK BARI: sabato 18 gennaio 2020 ore 14.30

Lo stadio Ricci di Sassuolo è un vero e proprio fortino per la squadra di Piovani, che non perde in casa dal 19 Ottobre 2019. Dall’inizio di novembre, nessuno ha segnato più reti casalinghe del Sassuolo in Serie A (10), di cui 5 arrivati dalla promettente attaccante Claudia Ferrato. Per superare l’ostica trasferta emiliana, la Pink Bari dovrà superare il blocco offensivo che la colpisce da tre partite.

La sfida potrà essere vista in diretta streaming su TIMVISION.

EMPOLI LADIES – JUVENTUS: domenica 19 gennaio 2020 ore 12.30

L’Empoli Ladies farà il suo esordio al Castellani, stadio dei colleghi uomini. Nella nuova casa cercherà di invertire il trend negativo contro la Juventus, che le ha viste soccombere in tutti e tre i precedenti. Flaminia Simonetti e compagne arrivano da un periodo molto positivo, in cui hanno ottenuto sette risultati utili positivi nelle ultime otto gare. La Juventus si affiderà alla sua bomber Cristiana Girelli, a quota 11 reti siglate in campionato, di cui 6 in trasferta. Lo scorso anno ne segnò 5 lontana dalle mure amiche in tutto il campionato. La difesa toscana dovrà fare attenzione anche ad Arianna Caruso, che ha come vittima preferita proprio l’Empoli Ladies (due gol realizzati contro di loro).

La partita verrà trasmessa in diretta televisiva e in esclusia su Sky Sport 1 e Sky Sport Serie A.

FIORENTINA – FLORENTIA SAN GIMINIANO: domenica 19 gennaio 2020 ore 12.30

I tre precedenti derby di Firenze hanno sempre vincente la Fiorentina, l’ultimo confronto è terminato 2-4 per le Viola. La squadra di Cincotta ha vinto 11 delle ultime 13 partite tra le mura amiche in Serie A, segnando 44 reti. La Fiorentina è abituata a partire forte: 56% dei propri gol sono arrivati nei primi tempi, record della manifestazione. La Florentia arriva da un periodo di difficoltà, avendo ottenuto 1 punto nelle ultime 3 gare. Mai in Serie A è rimasta quattro gare senza vincere. Dopo l’addio di Maegan Kelly, il peso offensivo della squadra è sulle spalle della romana Melania Martinovic, autrice di 4 gol nelle prime 6 partite, ma a secco negli ultimi cinque turni.

Il derby toscano sarà visibile in diretta su TIMVISION e sulla pagina Facebook della Fiorentina Women’s

AC MILAN – AS ROMA: lunedì 20 gennaio ore 12.30

Il big match di giornata si disputerà allo stadio Vismara lunedì all’orario di pranzo. Il Milan è uscito trionfante nelle tre precedenti sfide contro la Roma, segnando sempre almeno due reti. Con una gara da recuperare, la squadra di Maurizio Ganz ha ottenuto meno punti rispetto alla scorsa stagione nel girone di andata (20, rispetto ai 24 dell’anno scorso). Trend opposto per le ragazze di Betty Bavagnoli, che all’esordio in A si erano fermate a 17 punti in 11 gare, mentre da Settembre ne hanno guadagnati 27. La Roma è l’unica squadra in Serie A a non aver mai pareggiato. Il calo del Milan avviene particolarmente nei secondi tempi, quando ha subito tutti gli ultimi cinque gol in Serie A, mentre la Roma ha segnato cinque delle sue ultime sette reti proprio nei secondi quarantacinque minuti. Per tornare alla vittoria, il Milan avrà bisogno della sua numero 9 Valentina Giacinti, ferma a 4 centri in A (11 la scorsa stagione in questo momento). L’attaccante bergamasca ha segnato tre degli ultimi cinque gol realizzati dal Milan alla Roma. L’ex di giornata sarà Manuela Giugliano, che predilige segnare in trasferta (2 gol) rispetto che in casa.

La supersfida tra Milan e Roma sarà visibile in diretta streaming su TIMVISION, sull’app ufficiale del club rossonero e su DAZN sul canale tematico Milan TV.

Fonte dati statistici: FIGC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *