Nell’anno della consacrazione a livello planetario del calcio femminile, c’è una calciatrice che, più di tutte le altre, merita una considerazione particolare.

Lei è Vivianne Miedema, attaccante dell’Arsenal e della nazionale olandese, che in un anno solare ha messo a segno 53 gol.

Un anno che difficilmente Vivianne dimenticherà, anche se a lei non piacciono le celebrazioni per via del suo carattere schivo e timido allo stesso tempo.

Con l’Arsenal, Miedema in questa stagione, giunta neppure a metà, ha segnato 26 gol in 17 presenze. Quattordici in campionato, dieci in Champions League e due nella coppa nazionale.
Con la maglia orange del suo paese, nelle qualificazioni agli Europei del 2021, la ventitrenne di Hoogeveen è andata in gol 8 volte in 5 gare.

Numeri pazzeschi che proiettano Miedema tra le calciatrici più forti al mondo, nonostante sia stata snobbata dalle proncipali classifiche relative ai premi individuali, come il Pallone d’Oro e il FIFA Best.

Prima di concedersi le meritate vacanze per il perido natalizio, nell’ultima partita del 2019 in Women’s Super League, Miedema ha siglato una doppietta contro l’Everton superando un altro record. La numero 9 olandese ha eguagliato il primato di Kim Little andando a segno in sei gare consecutive con l’Arsenal.

Qualche settimana prima aveva contribuito ad abbattare un altro record, quello del maggior punteggio finale in una gara di WSL. Nell’11 a 1 con cui le Gunners hanno annientato il Bristol City, Vivianne Miedema è stata la protagonista assoluta: per lei 6 reti e 4 assist. Tutto questo in poco più di un’ora di gioco.

Ma se le chiedete dei suoi sei gol, vi risponderà parlandovi degli assist, perchè la rendono ancora più felice, in modo particolare quello per la compagna Lisa Evans.

“I don’t really think I’ve played like that before. I felt really good today and I was probably happier with my assists today. I felt really good and I’m happy that I could help the team.”

Vivianne Miedema

Negli ultimi due anni e mezzo Miedema ha vinto un Europeo ed è arrivata in finale della FIFA Women’s World Cup. A soli 23 anni Vivienna è la miglior marcatrice nella storia della nazionale olandese. Ne sa qualcosa l’italiana Laura Giuliani, trafitta nei quarti di finale del Mondiale francese proprio da Miedema. Così come negli spareggi per accedere alla Coppa del Mondo del 2015, quando l’attaccante orange segnò una doppietta all’Italia.

Nel 2020 tutti aspettano l’approdo di Sam Kerr nella Women’s Super League per godersi la sfida con Miedema. Enrambe a Londra, in due club rivali ed in lotta per il titolo. Cosa volere di più!?

In Inghilterra tutti attendono il big match Arsenal – Chelsea del 19 gennaio per godersi quella che verrà battezzata come la sfida delle bomber: Miedema VS Kerr.

Voi da che parte state?

Giuseppe Berardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *