Christine Sinclair ha conquistato il premio di calciatrice canadese del decennio a suon di gol e a 36 anni non sembra aver alcuna intenzione di voler smettere di segnare

La Canada Soccer Association (CSA), la federazione canadese, ha nominato Christine Sinclair Canada Soccer Player of the Decade.

“Christine Sinclair è un’atleta unica nella sua generazione che è stata al centro dello sport canadese per oltre 20 anni, ma ciò che ha fatto negli ultimi 10 anni ha cambiato per sempre lo sport nel nostro paese” ha detto Steven Reed, presidente della CSA “Christine è la Canada Soccer Player of the Decade e indiscutibilmente una delle più grandi e delle più amate atlete che il Canada abbia mai visto”.

Con la maglia della nazionale, nell’ultimo decennio Capitan Sinclair ha conquistato la CONCACAF nel 2010 e due bronzi olimpici consecutivi (2012 e 2016). L’attaccante classe ’83, inoltre, ha vinto il titolo di Canadian Player of the Year per 7 volte negli ultimi 10 anni, a cui si aggiungono altri 7 titoli nel decennio 2000-2009.

Sinclair detiene, in nazionale, il record di presenze (289), di gol (183, di cui 83 nell’ultimo decennio) e di assist (55). Le sue 183 reti le permettono di essere ormai a un passo dal record di gol di Abby Wambach, ferma a quota 184.

Nel 2012, Sinclair ha stabilito il record di gol in un anno solare con la maglia canadese siglando 23 reti in 22 presenze. In quell’anno, alle Olimpiadi di Londra, i 6 gol segnati le hanno permesso di vincere il titolo di miglior marcatrice del torneo, ma la memorabile tripletta nella semifinale contro gli Usa non bastò al Canada per raggiungere la sua prima finale olimpica (la partita finì 4-3 per le americane ai supplementari).

Sinclair è stata la prima calciatrice a ricevere l’Ordine del Canada, la più alta onorificenza canadese, e la prima a incidere il proprio nome nella Walk of Fame canadese.

A livello di club, dal 2010 ha vinto due volte la WPS (il campionato americano precedente alla NWSL), con FC Gold Pride (2010) e Western New York Flash (2011) e due volte la NWSL col Portland Thorns (2013 e 2017), cui si aggiunge un NWSL Shield nel 2016. Con i suoi 64 gol siglati nei vari club ha sempre contribuito alla conquista dei titoli.

Con le Thorns, squadra di cui è capitana e in cui milita dal 2013, ha giocato 128 partite per un totale di 11 165 minuti. Con 49 gol segnati è la miglior marcatrice della storia del club e la seconda miglior marcatrice della NWSL (dietro Sam Kerr).

Il capitano di Canada e Portland, inoltre, può vantare 4 candidature per il premio di FIF World Player of the Year (2010, 2012, 2013, 2016).

Concluso anche questo decennio, Sinclair, a ormai 36 anni, sembra non aver alcuna intenzione di fermarsi e, tra i suoi obiettivi per il prossimo decennio, ci sarà sicuramente battere il record di Wambach, ma soprattutto guidare il Canada verso la conquista di una medaglia olimpica.

Martina Pozzoli