Domani sera andrà in scena l’ennesima sfida tra la Juventus Women e la Fiorentina.

Il match, valido per l’ottava giornata di campionato, arriva un mese dopo la finale di Supercoppa vinta dalle bianconere a Cesena.

Tra le fila viola è tanta la voglia di riscatto per evitare la quarta sconfitta consecutiva per mano della squadra di Rita Guarino.

Alla vigilia dell’incontro il tecnico della Fiorentina Antonio Cincotta ha dichiarato a Violachannel: “Sarà una sfida di grande emozione, tra due realtà storiche che hanno fatto grandi cose per il calcio femminile. E’ la Partita, le aspettative sono alte. Quando perdi, così come quando vinci, non devi sentirti un fenomeno, né flagellarti troppo, ma capire chi sei e cosa non è andato. Abbiamo affrontato un momento difficile, lo abbiamo superato e siamo tornate in campo più forti di prima, le ragazze hanno ripreso coraggio nelle ultime tre partite. Non mi voglio aggrappare agli alibi degli infortuni. Le infortunate sono tante, ma chi sta giocando sta facendo benissimo, nessun alibi. Nessuna paura, nessun atteggiamento vittimistico. La Fiorentina ha le stesse chance della Juventus di fare risultato, sono molto ottimista”

Oltre al mister viola, ha rilasiato delle dichiarazioni anche la centrocampista Greta Adami: “Dimenticare la Supercoppa si può. Bisogna scendere in campo con la mentalità delle ultime partite. Adesso abbiamo la tranquillità giusta per dimostrare chi siamo. Noi andremo là per i tre punti, a prescindere dalla posizione in classifica. Sarebbe stato così anche se fossimo state prime. Siamo le due squadre più forti d’Italia, ma ripenso spesso alla Supercoppa 2018, perché è stato il primo trofeo che abbiamo vinto contro di loro, ma è stata indimenticabile anche la gara all’Allianz, perché è stata bella, emozionante e importante per tutto il movimento del calcio femminile. Peccato solo per il risultato negativo”.

La partita è in programma domani sera alle 20:45 allo stadio Silvio Piola di Vercelli con diretta su Sky Sport 1.