SASSUOLO (3-5-2): Lemey; Cutler, Filangeri, Molin; Lenzini, Pondini (Errico), M. Dubcova, K. Dubcova, Orsi (Ferrato); Cambiaghi (Pugnali), Sabatino.
In dubbio: -.
Indisponibili: Santoro, Giurgiu, Tomaselli.
Squalificate: -.

INTER (4-3-3): Marchitelli; Merlo, D’Adda, Auvinen, Fracaros; Brustia, Alborghetti, Pandini; Marinelli, Tarenzi, Baresi (Norton, Goldoni).
In dubbio: -.
Indisponibili: Bartonova, Regazzoli.
Squalificate: Debever.

Un’altra pedina importante recuperata per Gianpiero Piovani, che ritrova Danila Zazzera. L’attaccante esterno, con ogni probabilità, partirà però dalla panchina mentre saranno ancora Cambiaghi e Pugnali a giocarsi un posto in attacco con Sabatino. Ancora out Santoro, Giurgiu e Tomaselli. L’Inter deve ancora fare a meno delle lungodegenti Bartonova e Regazzoli, perdendo inoltre Debever per squalifica. In difesa dovrebbe quindi giocare D’Adda in coppia con Auvinen.

FLORENTIA SAN GIMIGNANO (4-3-3): Tampieri; Ceci, Lipman (Bursi), Dongus, Rodella; Vicchiarello, Orlandi, Re; Kelly, Martinovic, Nocchi (Lotti).
In dubbio: -.
Indisponibili: Schroffenegger, Kuenrath, Dupuy.
Squalificate: -.

MILAN (4-3-3): Korenčiová; Hovland, Vitale, Fusetti, Tucceri Cimini; Heroum, Fifinho, Čonč; Bergamaschi, Giacinti, Žigić.
In dubbio: Salvatori Rinaldi.
Indisponibili: Rizza, Manieri, Bellucci, Lady Andrade.
Squalificate: -.

Pochi dubbi per la Florentia San Gimignano, che continua a non avere a disposizione Schroffenegger, Kuenrath e Dupuy. Sarà inoltre l’ultima partita di capitan Orlandi, che ha annunciato il ritiro dal calcio giocato. Nel Milan rientra Capelli ma Maurizio Ganz perde, oltre alle lungodegenti Rizza e Bellucci, Manieri e Lady Andrade. In attacco difficilissima la presenza di Salvatori Rinaldi, comunque convocata. Vista la contemporanea assenza sua e della colombiana, assieme a Bergamaschi e Giacinti dovrebbe essere schierato il jolly Žigić, decisiva contro il Sassuolo.

Dove vedere tutte le partite in diretta tv e streaming con i dettagli di tutte le piattaforme gratis e a pagamento.

HELLAS VERONA (4-3-3): Forcinella; Perin, Motta, Mella, Zanoletti; Solow, Bardin, Pirone; Sardu (Baldi), Cantore (Pasini), Glionna.
In dubbio: -.
Indisponibili: Nichele.
Squalificate: -.

OROBICA (4-3-3): Lonni; Zanoli, Vavassori, Segalini, M. Milesi (Mandelli); Cortesi, Poeta, Brasi; L. Merli, Foti, C. Merli.
In dubbio: -.
Indisponibili: G. Milesi, Siváková, Pinna.Squalificate: -.

Dopo il tracollo di Empoli, contro la Fiorentina si è visto un Hellas Verona più propositivo, capace di reagire e segnare due gol alla viola. Ora però le gialloblu vogliono la vittoria e contro l’Orobica Emiliano Bonazzoli potrebbe dare continuità alla formazione scesa in campo negli ultimi incontri. Sempre indisponibile Nichele. L’Orobica, oltre a Giorgia Milesi, dovrà fare a meno di Siváková, infortuanta, e Pinna, esclusa dall’allenatrice Marianna Marini. Unica nota positiva per le bergamasche il ritorno nella lista delle convocate di Portillo.

PINK BARI (4-3-3): Myllyyoja; Di Bari (Marrone), Soro (Capitanelli), Culver, Novellino; Ketis, Torres, Zammit (Piro); Luijks, Manno, Carp.
In dubbio: -.
Indisponibili: Parascandolo.
Squalificate: -.

EMPOLI (4-3-3): Baldi; Di Guglielmo, Varriale, Boglioni, Giatras; Prugna, Cinotti, Simonetti; Acuti, Papaleo (Mastalli), Hjohlman.
In dubbio: -.
Indisponibili: Caucci, Anghileri.
Squalificate: -.

Pink Bari ed Empoli, due squadre in forma, si affrontano in uno scontro diretto che in caso di successo lancerebbe una delle squadre in posizioni ancora più nobili. Un punto potrebbe far sorridere entrambe le formazioni. Poco da dire sulle possibili titolari, ormai rodate nelle ultime giornate di campionato. Assenti forzate Parascandolo per le pugliesi e Caucci e Anghileri per le toscane.

Gioca al FantaWomen, il fantacalcio della Serie A Femminile.

JUVENTUS (4-3-3): Giuliani; Hyyrynen, Gama, Sembrant, Boattin; Rosucci, Galli, Pedersen; Alves, Girelli (Aluko), Cernoia (Staskova).
In dubbio: -.
Indisponibili: Masu, Bragonzi.
Squalificate: -.

FIORENTINA (4-3-3): Öhrström; Cordia, Agard, Arnth, Philtjens; Vigilucci (Mascarello, Thøgersen), Adami, Parisi; Lázaro (De Vanna), Mauro, Bonetti.
In dubbio: -.
Indisponibili: Durante, Guagni, Catena, Breitner, Clelland.
Squalificate: -.

Il big match tra Juventus e Fiorentina sarà l’ultima per Aluko da bianconera. L’attaccante inglese, tuttavia, potrebbe non partire titolare come avvenuto nell’ultima gara contro la Roma. Ritorna tra le convocate Salvai, mentre sono escluse Masu e Bragonzi che saranno impegnate con la Primavera. Sul fronte toscano Cincotta deve rinunciare ancora a Durante, Guagni, Catena, Breitner e Clelland. In difesa la coppia Agard-Arnth è favorita su Tortelli. Cordia dovrebbe agire ancora come terzino destro mentre a centrocampo Vigilucci, Mascarello e Thøgersen si giocano un posto assieme ad Adami e Parisi. In avanti ballottaggio tra Lázaro e De Vanna.

ROMA (4-3-3): Ceasar (Pipitone); Bartoli, Di Criscio, Pettenuzzo (Swaby), Eržen; Hegerberg, Greggi, Bernauer; Serturini, Thestrup (Thomas), Andressa (Bonfantini).
In dubbio: -.
Indisponibili: Corrado, Giugliano.
Squalificate: -.

TAVAGNACCO (4-3-3): Capelletti; Cecotti, Kunisawa, Chandarana, Veritti; Kato, Puglisi (Brignoli), Ivanuša; Babnik, Ferin, Polli.
In dubbio: -.
Indisponibili: Kongouli, Covalero
Squalificate: -.

La Roma, oltre a Corrado, perde anche Giugliano, che con ogni probabilità sarà sostituita da Greggi. In porta sembra ancora favorita Ceasar su Pipitone mentre Pettenuzzo potrebbe riprendersi il posto a scapito di Swaby. In avanti Thestrup, Andressa, Bonfantini e Thomas si giocano due posti. Nel Tavagnacco ancora assente Kongouli, per il resto la formazione sembra quasi fatta. Puglisi o Brignoli sembra l’unico dubbio a centrocampo.