Si sblocca la situazione del calcio femminile in Spagna, dove le giocatrici lo scorso weekend non sono scese in campo scioperando per chiedere migliori condizioni contrattuali.

Ieri i sindacati AFE, UGT e Futbolistas ON hanno incontrato le società della Primera Iberdrola trovando una intesa. Le parti hanno fissato per il 20 dicembre un incontro per firmare il primo contratto collettivo per le calciatrici spagnole.

Tutto ciò implica la fine dello sciopero da parte delle giocatrici che torneranno in campo nel prossimo weekend.

Le calciatrici rivendicano la possibilità di svolgere questo lavoro a tempo pieno, con un salario minimo e la firma di un contratto collettivo. In pratica vogliono essere pagate per l’intera giornata lavoratva e non part time.

Per saperne di più: https://www.lfootball.it/2019/10/le-calciatrici-chiedono-un-contratto-da-atlete