È andato in scena a Firenze l’evento “Calcio, un gioco da ragazze” organizzato da Cristiana Capotondi, vice presidente vicario della Lega Pro, insieme ad Alessandro Riccini Ricci di Calciocity.

Al dibattito, che si è svolto nella sede della Lega Pro, hanno partecipato tantissime donne appassionate di calcio e che lavorano anche in questo mondo: imprenditrici, presidenti, dirigenti e giocatrici.

I temi centrali hanno riguardato la crescita del movimento calcio femminile e il ruolo delle donne nello sport più popolare in Italia. Particolare attenzione è stata posta su cosa fare per non disperdere l’entusiasmo scaturito dalla bella prestazione della nostra Nazionale ai recenti Mondiali in Francia.

Tra gli ospiti presenti anche Ludovica Mantovani Presidente della Divisione Calcio femminile Figc che ha dichiarato: “Tutti i protagonisti del calcio sono importanti per far crescere il movimento del calcio femminile: dobbiamo continuare a lavorare con passione e convinzione su questa strada”.

“Dobbiamo creare un dialogo con tutte le Leghe e i protagonisti del calcio per migliorare e programmare”. Queste le parole di Cristiana Capotondi che ha poi aggiunto: “Non devono essere settori separati tra loro che non comunicano ma andare avanti nella stessa direzione per il bene del calcio femminile. Il Mondiale che si è giocato in Francia quest’anno ci ha dato un assist di visibilità e credibilità che non possiamo ignorare ma sfruttare al meglio”

Sono intervenute anche Katia Serra, responsabile del Settore alcio femminile Aic, Silvia Tea Spinelli, arbitro internazionale e componente Can D, Patrizia Cottini, Segretario Divisione Calcio femminile Lnd, Valentina Roscini, Responsabile Organizzativa A.C. Perugia Calcio femminile e la calciatrice della Fiorentina Women’s Marta Mascarello.

Tante anche le donne manager che lavorano nelle società della Lega Pro, tra queste Anna Durio, presidente Robur Siena, Patrizia Testa, Amministratore Unico Aurora Pro Patria 1919, Alessandra Bianchi, Amministratore Delegato Calcio Padova, Anna Maria Micheli, Amministratore Delegato U.S. Pergolettese 1932 e Claudia Zignani, Direttore Generale Ravenna F.C. 1913.

Giuseppe Berardi