La Juve lotta ma il Barcellona vince 0-2 con un gol per tempo

Alla Juve non basta la spinta dei 5 662 tifosi bianconeri giunti al Moccagatta di Alessandria per fare l’impresa contro il Barcelona. È la squadra di Cortes, infatti, a portare a casa la vittoria nell’andata dei sedicesimi della Champions League, col risultato di 0-2.

Come da copione, è la squadra ospite a fare la partita, con le ragazze di Guarino pronte a ripartire. Dopo la mezz’ora del primo tempo la Juve prende coraggio, ma proprio nel momento migliore per le bianconere arriva il gol blaugrana, al 38’, che porta la firma di Alexia Putellas.

Nel secondo tempo la partita è più aperta, con la Juve che prova a cercare il pareggio, ma al 71’ è il gol di Marta Torrejon a spezzare l’entusiasmo bianconero.

All’85’ la squadra catalana rimane in 10 per l’espulsione di Mapi Leon per aver bloccato irregolarmente Aluko, che si stava involando verso la porta. La superiorità numerica, però, non basta alla Juve per accorciare le distanze, col Barcellona che conserva i due gol di vantaggio.

Martina Pozzoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *