Il calcio femminile attira sempre più gente ed è boom in TV per gli spot pubblicitari durante i grandi eventi.

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, durante la Coppa del Mondo Femminile gli spot televisivi negli USA hanno raggiunto un valore di quasi 100 milioni di dollari.

L’importo ha superato di gran lunga le aspettative come ha riferito la società Kantar, secondo cui le migliori previsioni davano come stima 43 milioni di dollari.

Sempre Kantar – nell’analizzare il risultato – ha fatto sapere che un buona percentuale è arrivata grazie alle reti in lingua spagnola (come Telemundo) e sicuramente moltissimi slot sono stati acquisti last minute avvenuti a Coppa del Mondo in corso, tenuto conto anche delle prestazioni della nazionale americana.

Un confronto con la Coppa del Mondo 2018 rileva come gli introiti si discostino ancora da quella maschile – avendo raccolto durante la competizione 350 milioni di dollari – ma a fronte di 64 partite rispetto alle 52 del mondiale francese e il doppio del tempo commerciale.

Secondo una ricerca della società di analisi SQAD, infine, Fox ha guadagnato in media 506.665 dollari per ogni slot pubblicitario di 30 secondi venduto durante la finale degli USA contro l’Olanda.