Sarà l’onda lunga dell’entusiasmo dei quarti di finale raggiunti con la maglia azzurra al Campionato del Mondo di Francia 2019. Sarà l’eccitazione di far parte di una squadra come l’AS Roma che è stata la più attiva nel mercato estivo con l’arrivo di ben nove nuove calciatrici.

Certo è che Annamaria Serturini e Manuela Giugliano, come tutto il team giallorosso, hanno lasciato la scaramanzia e la diplomazia negli spogliatoti del campo Salicone di Norcia, dove la squadra sarà in ritiro fino a domenica 11 agosto.
La Roma non si nasconde e, nella prossima stagione, punta a essere protagonista in tutte le competizioni.
“L’arrivo delle nuove compagne ha alzato il livello complessivo della squadra” – ha dichiarato Annamaria Serturini“Vogliamo vincere lo scudetto, o comunque arrivare in zona Champions, oltre alla Coppa Italia. Non abbiamo pressioni particolari. Sappiamo che, se sapremo fare bene, sono risultati alla nostra portata”.
“Quest’anno il campionato si è alzato di livello” – le ha fatto eco Manuela Giugliano che ha parlato per la prima volta in maglia giallorossa, in esclusiva, a RomaTv – “la squadra giallorossa si è rinforzata molto e sicuramente faremo il nostro meglio. Personalmente darò il massimo per aiutare la Roma a vincere qualsiasi competizione”.

La preparazione a Norcia procede a ritmi serrati. Nella partita che ha chiuso la sessione mattutina di allenamento, Annamaria Serturini ha messo a segno tre gol.
“Questi sono giorni importanti per mettere benzina nelle gambe, lavoro che ci ritroveremo più avanti, nel corso della stagione” – ha proseguito la 21enne di Alzano Lombardo – “il mio obiettivo personale è migliorare il numero di reti realizzate nella scorsa stagione (11, ndr)”.
“Questa preparazione la sto vivendo con consapevolezza nei nostri mezzi come squadra e nei miei personali” – ha confermato la 21enne di Castelfranco Veneto – “dopo il Mondiale c’è stata una crescita importante, possiamo solo migliorare per arrivare a un professionismo e a quel qualcosa che manca ancora oggi”.

Già, l’esperienza al Campionato del Mondo francese che le due coetanee hanno condiviso dal primo all’ultimo giorno.
“Mi porto dentro soprattutto le partite degli Stati Uniti e dell’Inghilterra” – ha confidato Annamaria Serturini – “Quella dell’Italia è stata un’impresa incredibile, un punto di partenza. Il professionismo ormai è vicino. Grazie al risultato ottenuto in Francia, speriamo che anche a Roma, allo stadio Tre Fontane, verranno sempre più tifosi a vederci giocare perché abbiamo bisogno anche di loro per fare bene”.

“L’esperienza in Francia mi ha lasciato tante sensazione positive, soprattutto tanta crescita personale e a livello calcistico” – ha dichiarato ancora Manuela Giugliano, sempre ai microfoni di RomaTV – “Giocare un Campionato del Mondo, per me, è stato unico e penso sia il sogno di tutte le bambine che iniziano a giocare a calcio”.

Infine, la nuova n. 10 giallorossa ha spiegato perché ha scelto di vestire la maglia della Roma. “È una società in grado di darmi tanto, che cresce anno dopo anno, che crede nel nostro movimento e investe in noi giovani con un progetto a lungo termine” – ha concluso Manuela Giugliano – “in squadra ho un rapporto speciale con due delle mie campagne, Elisa Bartoli, il nostro capitano, e Federica Di Criscio. Con Elisa abbiamo giocato alla Torres e al Mozzanica e ho sempre avuto un bel rapporto anche fuori dal campo. Con Federica, invece, abbiamo giocato insieme a Verona e a Brescia. Con loro sto davvero bene”.
A confermare le sue parole, oggi, a Norcia sono arrivati proprio i genitori di Federica Di Criscio. Quando Manuela Giugliano li ha incontrati, al termine dell’allenamento mattutino, è stata una grande festa per tutti.

Tiziana Pikler

Foto: Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *