È successo in Brasile e la notizia è stata fornita e documentata dall’allenatrice del Santos femminile che ha criticato duramente la Federcalcio brasiliana.

“Questo è il rispetto che le persone hanno per il calcio femminile in Brasile”, ha dichiarato Emily Lima coach del Santos.

Alla vigilia di una partita importante di prima divisione, le ragazze del Santos, per un problema sulle prenotazioni, sono state costrette a dormire fino all’una di notte, nella hall dell’albergo.

Emily Lima ha registrato un video che ritraeva le giocatrici “accampate” su sedie e divani. “Buonanotte a tutti quelli che stanno andando a dormire tranquillamente nel proprio letto prima di andare a lavorare il giorno dopo”.

Le giocatrici del Santos impegnate in Amazzonia, a Manaus, non potendo contare su un volo diretto da San Paolo, hanno dovuto far scalo e pernottare a Brasilia.

La Federazione calcistica brasiliana ha dichiarato che un loro rappresentante ha risolto la questione nel più breve tempo possibile e preso provvedimenti per evitare che fatti così possano ripetersi.

Il Santos è attualmente al secondo posto in campionato in lizza per il titolo nazionale. “Questa è la realtà, poi ci sorprendono perché gli Stati Uniti sono così avanti rispetto a noi”, ha detto Lima, che è stata anche allenatrice della nazionale nel 2017, esonerata dopo 13 partite.

Giuseppe Berardi