La piattaforma di pagamento cinese Alipay ha annunciato di voler investire un miliardo di yuan (145,4 milioni di dollari) nel prossimo decennio per lo sviluppo del calcio femminile in Cina.

L’obiettivo è quello di rendere più accessibile il gioco del calcio per le ragazze.

I fondi verranno gestiti da Alipay insieme alla Federcalcio cinese pumtando su quattro aree principali:

  • miglioramento delle prestazioni sportive della nazionale femminile cinese;
  • prevenzione e trattamento degli infortuni ma anche supporto alle calciatrici nel post carriera;
  • formazione agli allenatori e sviluppo dell’area tecnica
  • crescita e sviluppo di giovani calciatrici.

Il finanziamento proviene come detto dalla fondazione di beneficenza Alipay Foundation, sostenuta da numerose altre fondazioni, tra cui quelle dei co-fondatori di Alibaba, Jack Ma e Joe Tsai.

La Cina ai Mondiali è stata eliminata dall’Italia agli ottavi dopo essersi qualififcata come miglior terza nel girone B.

Giuseppe Berardi