Il Verona Women insieme allo sponsor tecnico Macron ha presentato le nuove divise per la stagione 2019/20. Inoltre arriva il rinnovo di Caterina Ambrosi fino al 2021

Il Verona Women è al lavoro per la nuova stagione. Ieri sera, all’Hellas Store Arena, il club gialloblù ha presentato le nuove divise griffate Macron che verranno indossate dalle Women nella stagione 2019/20.

Presenti all’evento le due calciatrici Laura Perin e Caterina Ambrosi. Quest’ultima ha rinnovato il suo contratto con il Verona e farà parte del team gialloblù fino al 2021.
Insieme alle due ragazze c’erano anche Zaccagni, Silvestri, Bocchetti, Danzi e Di Carmine della Prima Squadra maschile, ma anche una rappresentanza di ex gialloblù.

Le nuove maglie presentate dal Club e dal Technical Sponsor Macron mantengono i colori più fedeli alla storia dell’Hellas Verona. Entrambi i capi hanno vestibilità Slim Fit, presentano inserti in micromesh ad assicurare una perfetta traspirabilità e presentano la nuova icona del brand italiano, il Macron Hero. Il logo, che rappresenta la figura umana, si ispira alla punta della lancia che per definizione è dinamismo e rapidità. Il Macron Hero simboleggia in modo ancora più efficace la gioia alla fine della sfida. Il raggiungimento di un obiettivo. Fatica, passione e determinazione. La filosofia Macron: “Work hard. Play harder”.

L’Hellas Verona Women giocherà in Serie A e in Coppa Italia con la divisa ‘Home’ e con la divisa ‘Away’, mentre Laura Perin ha indossato per l’occasione della presentazione la divisa bianca ‘Third’.

Il club scaligero ha inoltre comunicato nei giorni scorsi l’ingresso di due nuove risorse all’interno della struttura societaria. Si tratta di Flora Bonafini, ex presidentessa del Valpo, al quale è stato affidato il ruolo di Club Manager e Antonella Formisano che sarà il nuovo Direttore Sportivo.

“I miei ringraziamenti vanno al club e a Francesco Barresi, – queste le dichiarazioni di Bonafini a margine della presentazione – con cui nelle scorse settimane abbiamo subito trovato una buona intesa e una comune visione d’intenti. Ora c’è da lavorare molto per cercare di costruire una squadra valida e di organizzare al meglio la prossima stagione di tutto il settore femminile, il tempo ci farà conoscere i risultati”.

Giuseppe Berardi