Nonostante i mondiali, la NWSL non si è fermata e la lotta in testa alla classifica è sempre più avvincente. Guidano North Carolina Courage e Portland Thorns.

Nell’ultimo mese gli occhi dei tifosi americani erano tutti puntati sulla Uswnt, ma, nonostante i mondiali in Francia, la NWSL non si è fermata. Il campionato americano, infatti, è arrivato alla week 13 e la lotta in zona play off è apertissima.

Gli allenatori hanno dovuto ridisegnare i propri schieramenti sulla base delle assenze delle giocatrici impegnate con le proprie nazionali in Francia. Ma un grande condizionamento è dovuto anche all’alto numero di infortuni che hanno colpito numerose giocatrici della Nwsl, che sono state costrette a chiudere anzitempo la propria stagione. Tra queste Jess Fishlock, elemento fondamentale del Reign FC, che si è rotta il crociato.

Dopo 12 partite, le due finaliste della scorsa stagione, North Carolina Courage e Portland Thorns, si trovano appaiate in testa alla classifica con 22 punti, ma con il Courage in vantaggio per una miglior differenza reti.

Il North Carolina, dominatore assoluto della scorsa NWSL, ha faticato parecchio in questa prima parte di stagione: 2 sconfitte (contro Chicago Red Stars e Reign FC), 4 pareggi e 6 vittorie per le campionesse in carica, di cui l’ultima questo weekend per 3-0 sul Reign FC. Il North Carolina fino a questo momento ha anche il miglior attacco, con 26 gol realizzati.

Sono 22 i punti anche per le Portland Thorns, che questo weekend, nella gara contro l’Orlando Pride, la prima trasmessa sulle reti ESPN quest’anno, ha vinto 4-3 con un gol all’ultimo secondo. La squadra di Mark Parsons si colloca alle spalle del North Carolina anche per il numero di gol messi a segno (23).

Terzo posto, con 20 punti, per il Reign FC, che ha perso lo scontro diretto contro il North Carolina e quindi la possibilità di mantenere la testa della classifica. La squadra di Vlatko Andonovski ha subito pochi gol (11), ma anche il numero di gol segnati è basso (12): solo in 3 partite il Reign è riuscito a fare più di un gol (nelle vittorie contro North Carolina Courage e Utah Royals, rispettivamente per 2-1 e 0-2).

Quarta posizione, con 18 punti, per il Washington Spirit, che però ha una partita in meno. Il Washington sta attraversando un periodo negativo: reduce da due sconfitte consecutive (contro North Carolina e Orlando), non vince dalla gara del 2 giugno contro le Utah Royals (2-0).

Periodo negativo anche per le Utah Royals, collocate in quinta posizione con 17 punti in 11 gare, che hanno vinto una sola partita (1-0 contro Sky Blue) e viene da due sconfitte di fila (contro Reign FC e Sky Blue). La squadra di Laura Harvey ha la miglior difesa con soli 8 gol subiti, ma ha una differenza reti nulla: sono solo 8 le reti, e 4 delle 5 vittorie sono arrivate per 1-0, con unica eccezione il 2-0 sull’Orlando.

Le Chicago Red Stars si collocano al sesto posto con 17 punti. Reduci dalla vittoria 1-0 contro Houston Dash, le Red Stars hanno dimostrato di avere qualche problema in fase difensiva: il 12 partite sono 18 i gol subiti e solo 2 le gare a rete inviolata. Dei 18 gol messi a segni, 9 portano la firma di Sam Kerr, prima nella classifica marcatrici.

Fermo a quota 13, in settima posizione c’è lo Houston Dash, reduce da 3 sconfitte consecutive (contro Portland, North Carolina e Chicago). L’ultima vittoria risale addirittura all’11 maggio (1-2 contro lo Utah).

Penultima posizione per l’Orlando Pride, fermo a 8 punti. Nelle ultime 4 gare la squadra di Marc Skinner ha alternato due vittorie (contro Sky Blue e Washington) e due sconfitte (contro Chicago e Portland). Come evidenziato dai gol presi nell’ultima sconfitta contro il Portland, l’Orlando presenta gravi problemi difensivi: 31 gol subiti, spesso per errori individuali, e una differenza reti di -16.

Come nella scorsa stagione, a chiudere la classifica è lo Sky Blue, con 8 punti in 11 gare. Dopo 5 sconfitte consecutive, lo Sky Blue ha portato a casa 6 punti nelle ultime due partite, contro Chicago e Utah, rispettivamente per 1-2 e 1-0.

Le gare del prossimo weekend:

Utah Royals-Portland Thorns

Washington Spirit-Houston Dash

Orlando Pride-Sky Blue

Chicago Red Stars-North Carolina Courage

Negli Usa, le prime 3 gare saranno visibili su Yahoo! Sport, mentre l’ultima su ESPN2. Per gli utenti internazionali, invece, tutte le gare sono visibili sul sito ufficiale della NWSL.

Martina Pozzoli