Dopo una sola stagione con la maglia del Chelsea Women, la neozelandese Ali Riley si trasferisce al Bayern Monaco.

Ali Riley, capitano della Nazionale neozelandese, approda al Bayern Monaco. Trentunanni, la calciatrice fu acquistata la scorsa estate dal Chelsea Women, ma dopo un infortunio al piede nel precampionato non è riuscita ad imporsi. Ha terminato la stagione con 17 presenze, di cui solo 7 da titolare. “Alla sua età, è vitale per lei giocare ogni settimana da titolare. Noi non potevamo garantirglielo vista la quantità di calciatrici in rosa. In poco tempo ha inciso nella nostra comunità, diventando un modello positivo per il dipartimento femminile. Le auguriamo il meglio per la sua carriera.” ha dichiarato Emma Hayes, allenatrice della squadra londinese.

La volontà di giocare con continuità l’ha spinta ad accettare l’offerta del Bayern Monaco. Il club bavarese ha sottolineato la grande esperienza internazionale e la flessibilità in campo di Riley, che potranno assumere un ruolo fondamentale durante la stagione. La neozelandese è sembrata molto motivata in occasione della sua presentazione: “voglio vincere titoli e non vedo l’ora di giocare in Champions League. Voglio portare la mia esperienza e il mio spirito e contribuire ai successi del club.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *