Inserita nel girone E, assieme ad Olanda, Canada e Camerun la Nuova Zelanda farà il suo esordio in questa kermesse intercontinentale allo Stade Oceané, martedì 11 alle ore 15 proprio contro la nazionale orange, una delle favorite al titolo iridato.

Il periodo preparatorio per Francia 2019 non è finito nel migliore dei modi per le “Football Ferns”, ovvero le felci del calcio, nell’ultima amichevole internazionale infatti le neozelandesi hanno ceduto il passo al Galles con il passivo di 1-0, nonostante nei mesi precedenti avessero sfoggiato delle prestazioni molto convincenti culminate con la conquista di importanti vittorie rispettivamente contro Norvegia, Messico ed Inghilterra.

Posizionata al 20° posto del FIFA/Coca-Cola Women’s World Ranking si propone come probabile outsider di un girone di ferro dove i bookmakers danno per sicure favorite Olanda e Canada.

Le All Blacks guidate dallo scozzese Tom Sermanni hanno partecipato a quattro edizioni del Campionato del Mondo, nel 1997, nel 2007, nel 2011 e nel 2015, non riuscendo mai però a superare lo scoglio della fase a gironi.

A livello continentale l’egemonia delle neozelandesi è ormai marcata, sono infatti sei le vittorie ottenute nella Coppa delle Nazioni Oceaniane, quattro delle quali di fila.

Il modulo comunemente utilizzato da Sermanni è un offensivo 3-5-2, con il capitano Ali Riley a fare da baricentro in un centrocampo votato ad un gioco prettamente sviluppato sulle fasce, dove la qualità di Annalie Longo ed Olivia Chance porta spesso le incursioni degli arieti Wilkinson e Gregorius a culminare in gol. Attenzione però anche a Rosie White, più di una volta chiamata in causa a partita inoltrata e match winner a favore delle neozelandesi.

ROSTER

PORTIERI
Erin Nayler (Bordeaux), Victoria Esson (Avaldsnes), Nadia Olla (Western Springs).

DIFENSORI
Anna Green (Miramar Rangers), CJ Bott (Vittsjö), Meikayla Moore (MSV Duisburg), Rebekah Stott (Avaldsnes), Ali Riley (Chelsea), Abby Erceg (North Carolina Courage), Sarah Morton (Western Springs), Stephanie Skilton (Papakura City).

CENTROCAMPISTE
Ria Percival (West Ham), Annalie Longo (attualmente svincolata), Betsy Hassett (KR Reykjavík), Katie Bowen (Utah Royals), Katie Duncan (Onehunga Sports), Daisy Cleverley (California Golden Bears), Olivia Chance (Everton).

ATTACCANTI
Rosie White (attualmente svincolata), Emma Kete (attualmente svincolata), Sarah Gregorius (Miramar Rangers), Hannah Wilkinson (attualmente svincolata), Paige Satchell (Three Kings United).

LE STELLE
Ali Riley – Difensore – 1987
Annalie Longo – Centrocampista – 1991

LA POSSIBILE RIVELAZIONE
Rosie White – Attaccante – 1993

Federica Iannucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *