Tutti gli stadi che saranno teatro delle partite del Mondiale di Calcio Femminile

Dal Parco dei Principi al Groupama Stadium, sono 9 gli stadi, di altrettante città diverse, dove si disputeranno le partite del mondiale.

Di questi, 5 sono di recente costruzione, tra cui i modernissimi Allianz Riviera e Groupama Stadium, rispettivamente inaugurati nel 2013 e nel 2016. Proprio questi due, insieme al Parco dei Principi, sono gli unici stadi ad essere stati utilizzati per gli Europei ospitati dalla Francia nel 2016.

Al Parco dei Principi di Parigi, stadio del Paris Saint-Germain, si giocherà la gara di apertura tra Francia e Corea del Sud. Oltre al match inaugurale, il Parco dei Principi sarà il teatro di altri quattro incontri della fase a gironi e due nella fase a eliminazione diretta (un ottavo e un quarto di finale). Tra gli stadi scelti per ospitare le partite della Coppa del Mondo, quello di Parigi è il secondo per capacità, con 48 583 posti.

Parco dei Principi – Parigi

Lo Stade des Alpes di Grenoble è lo stadio più piccolo, con una capacità massima di 20 068. Casa del Grenoble Foot 38 e del Grenoble Rugby, ospiterà quattro partite della fase a gironi e una degli ottavi di finale.

Stade des Alpes di Grenoble

Allo Stade Auguste Delaune di Reims, sono previste cinque partite della fase a gironi e un ottavo di finale. Con una capacità massima di 21 127, la casa dello Stade Reims torna ad ospitare delle partite di Coppa del Mondo a distanza di 81 anni dall’ultima volta: nel 1938, aveva fatto da cornice a una partita del mondiale maschile (vinto dall’Italia). Le Azzurre giocheranno qui la seconda partita del girone contro la Giamaica. Lo Stade Auguste Delaune, inoltre, sarà teatro del match d’esordio per gli Usa, le campionesse uscenti, contro la Thailandia.

Stade Auguste Delaune – Reims

Lo Stade du Hainaut di Valenciennes è lo stadio in cui l’Italia tornerà a giocare una partita di Coppa del Mondo 20 anni dopo l’ultima volta. Le Azzurre, infatti, debutteranno a Valenciennes il 9 giugno contro l’Australia e torneranno nella regione di Hauts-de-France per l’ultima partita del girone, contro il Brasile.

Stade du Hainaut, Valenciennes

Oltre alle gare dell’Italia, a Valenciennes si disputeranno altri due incontri della fase a gironi e poi un ottavo e un quarto di finale. Il numero di posti disponibili nell’impianto, in cui gioca il Valenciennes, è di 25 172.

Lo Stade Océane di Le Havre, che ha una capacità analoga a quella dello Stade du Hainaut, con 25 178 posti, ospiterà cinque partite della fase a gironi e poi una degli ottavi e una dei quarti. Lo Stade Océane è la casa del Le Havre AC.

Stade Océane di Le Havre

Anche al Roazhon Park di Rennes, casa dello Stade Rennais FC, sono state messe in calendario cinque fare della fase a gironi, una degli ottavi e una dei quarti. Lo stadio ha una capacità massima di 29 778.

Roazhon Park di Rennes

Lo Stade de la Mosson di Montpellier, con una capienza di 32 900 è il decimo stadio in Francia. Torna ad ospitare delle partite di una Coppa del Mondo dopo aver già ospitato alcune gare di quella maschile del 1998, vinta dai padroni di casa. A Montpellier sono previsti quattro incontri della fase a gironi e uno degli ottavi.

Stade de la Mosson – Montpellier

L’Allianz Riviera di Nizza è uno degli stadi più moderni di Francia, tanto che sul tetto presenta dei pannelli fotovoltaici che lo rendono autosufficiente dal punto di vista energetico. Casa del Nizza con una capacità di 35 624, ospiterà quattro partite della fase a gironi, un ottavo e anche la finale per il terzo posto.

Allianz Riviera – Nizza

E infine il Groupama Stadium, o Parc OL, di Lione, sarà teatro delle due semifinali e della finale del 7 luglio.

Il Groupama Stadium, con una capacità di 59 186 è uno degli stadi più grandi di Francia e ospita le partite del Lione maschile.

Parc OL – Lione

In occasione di partite importanti, il Parc OL ha ospitato anche alcune partite del Lione femminile, come la semifinale della Champions League 2015-16 contro il Psg o la partita scudetto dello scorso 13 aprile, sempre contro le parigine.

Sono 15 le giocatrici del Lione che parteciperanno al mondiale, con le proprie nazionali, e che sperano di poter rimettere piede sul prato del Parc OL per poter alzare al cielo il trofeo più importante del mondo.

Martina Pozzoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *