Le tedesche ipotecano il primo posto

Come da pronostico la Germania passa agevolmente contro il Sudafrica e si prepara per affrontare il turno eliminatorio che la vedrà scontrarsi contro una delle terze classificate del girone A, C o D.

Tutto facile per le tedesche che mettono il match in discesa già durante i primi quarantacinque minuti.

Difesa del Sudafrica che cede il passo dopo 14 minuti, quando non riesce ad opporsi a Melanie Leupolz, trovata perfettamente al centro dell’area da Verena Schweers.

Dopo neanche 60″ è Popp che spara clamorosamente sopra la traversa un tap-in semplicissimo, dopo una corta ribattuta di Dlamini.

Al 29′ sale in cattedra la miglior giocatrice dell’incontro Sara Dabritz che approfittando di un infortunio tecnico dell’estremo difensore sudafricano insacca facilmente la rete del doppio vantaggio tedesco.

Continua a spingere la nazionale di Voss-Tecklenburg con la sua numero 9 Popp che si fa perdonare l’errore di pochi minuti prima, siglando al 40′ il tre a zero su cross delizioso di Gwinn.

Il leitmotiv del secondo tempo è lo stesso dei primi quarantacinque minuti: Germania che cerca la goleada e Sudafrica che prova timidamente a colpire in ripartenza.

Game, set & match per la Germania al 50′: è Lina Magull a calare il poker per le sue ribadendo in rete un colpo di testa di Hegering che Dlamini aveva miracolosamente deviato sul palo.

Si fa vedere dalle parti di Schult il Sudafrica al 75′ grazie alla neo entrata Kgatlana che si fa però fermare sul più bello da un ottimo intervento proprio di Schult in uno contro uno.

C’è ancora spazio al 75′ ed al 83′ per due gol annullati a Linda Dallman ed a Giulia Gwinn, fermate entrambe in posizione di offside.

Si chiude così dunque il match ed il gruppo B, che vede la Germania dominatrice indiscussa ed un Sud Africa volenteroso ma alle volte eccessivamente poco preciso e sprecone.

SUDAFRICA – GERMANIA 0 – 4

14′ Leupolz; 29′ Dabritz; 40′ Popp; 50′ Magull.

Sudafrica (4-5-1): Dlamini; Ramalepe, Vilakazi, Matlou, Van Wyk; Makhabane, Fulutudilu, Mthandi, Jane, Biyana; Ndimeni. All.: Desiree Ellis

Germania (4-4-2): Schult; Hegering, Doourson, Huth, Popp; Magull, Dabritz, Gwinn, Schweers; Leupolz, Buhl. All.: Martina Voss-Tecklenburg

Federica Iannucci