Nel girone B è la Germania ad assicurarsi i primi tre punti contro la Cina

Allo Stade de la Route de Lorient di Rennes sono stati più di 15 mila gli spettatori che hanno assistito oggi alle 15 allo start del girone B, inaugurato dalla sfida tra Germania e Cina. 

Partita altamente equilibrata, giocata a viso aperto da entrambe le formazioni.

Tedesche che addomesticano tutti i 90 minuti con un gioco avvolgente e molto fisico, collezionando un possesso palla complessivo superiore all’80%, contrastato però per lunghi tratti di gara dalla rapidità e dalla velocità di giocata delle cinesi che con delle semplici ma efficaci verticalizzazioni creano non pochi crucci alla difesa tedesca. 

La cronaca della partita si apre al 13’ quando Gu Yasha intercettando un lento passaggio della Doorsoun mette Yang Li sola davanti alla porta sguarnita, la numero 9 sbaglia però clamorosamente il gol del vantaggio.

Risponde la Germania tre minuti dopo con la clamorosa traversa colpita da un tiro-cross di Carolin Simon; continua ad attaccare la Germania che con Popp ed Huth cerca di impensierire per più di una volta l’estremo difensore cinese.

La Cina però è tutt’altro che spettatrice: al 43’ Yang Li imbeccata perfettamente da Wang supera Almuth Schult colpendo però il montante alla sua sinistra ed allo scadere del primo tempo è Gu Yasha che ritardando la conclusione non permette alla Cina di chiudere l’half time in vantaggio. 

Il secondo tempo è di completo stampo tedesco: partono forte le ragazze di Voss-Tecklenburg che per poco non gonfiano la rete, Hendrich sfiora di testa un interessante cross di Gwinn.

È proprio Giulia Gwinn che al minuto 66 con un destro micidiale da fuori area insacca il gol dell’uno a zero.

I successivi minuti scorrono con la Germania in totale controllo del match e con le cinesi che non creano più occasioni pericolose negli ultimi 20 metri offensivi.

Esordio positivo per la Germania che guadagna i primi tre punti di questo Mondiale faticando e non poco contro una Cina che si pone come possibilissima outsider di questo girone B.

GERMANIA – CINA 1-0 

66’ Gwinn

GERMANIA (4-4-1): Schult, Hendrich, Hegering, Doorsoun-Khajeh, Simon, Gwinn, Marozsan, Leupolz, Dabritz, Huth, Popp. All. Martina Voss-Tecklenburg

CINA (4-4-2): Shimeng, Han, Wu, Lin, Liu Shanshan, Lou, Zhang, Wei, Gu Yasha, Yang, Wang Shanshan. All. Jia Xiuquan

Foto: twitter @FIFAWWC

Federica Iannucci