Dopo una sola stagione nella categoria cadetta, l’Empoli Ladies torna in Serie A.

L’Empoli Ladies ha ottenuto la promozione nella massima serie nel penultimo turno di campionato, che vedeva le toscane affrontare in casa la Lazio Women, mentre le dirette avversarie, il Ravenna Women, hanno affrontato l’Inter, già promosso, in trasferta.

La curiosità è che la gara di Empoli inizia con trenta minuti di ritardo a causa di un incidente della terna arbitrale. Intanto da Milano giungono notizie positive, dato che l’Inter non ha problemi contro le ravennati superandole con 7 reti di differenza.

L’Empoli fatica a trovare il vantaggio, scontrandosi con un’ottima prestazione dell’estremo difensore della Lazio, Serena Natalucci.

La gara si sblocca nel secondo tempo: al 53′ Francesca Papaleo porta in vantaggio le toscane grazie ad un colpo di testa su assist di Giorgia De Vecchis. Dopo la prima rete, l’Empoli prende maggior sicurezza e raddoppia al 69′ con la splendida punizione dal limite dell’area di Giulia Mastalli. Dopo due soli minuti è Claudia Palombi, attaccante della Lazio, a mettere paura alle giocatrici in maglia blu, accorciando le distanze con una finalizzazione da vicino. Nel recupero la Lazio Women va vicina al pareggio, impegnando più volte Silvia Vicenzi, numero 1 dell’Empoli.

Il risultato finale premia la società empolese, che dopo il triplice fischio può festeggiare l’agognata promozione. La Serie A 2019-2020 vedrà ai nastri di partenza ben 10 società affiliate a club maschili, le uniche eccezione sono Florentia e Tavagnacco. Non è detto che a Settembre le carte in tavola rimarranno queste, potrebbero esserci squadre interessate all’acquisizione del cartellino di queste due società.

Foto: Empoli Ladies