Come ogni anno la rivista americana Time ha stilato la classifica delle 100 persone più influenti al mondo.

La lista tiene conto non solo della fama e del prestigio ma anche dei risultati raggiunti sia in positivo che in negativo.

Le persone sono divise in categorie: Leader, Artisti, Pionieri, Titani e Icone.

Tra le cento personalità più influenti è stata inserita anche Alex Morgan, calciatrice della nazionale statunitense e degli Orlando Pride.

Su Time, Mia Hamm icone del calcio femminile ha scritto su Alex Morgan le seguenti parole:
“Vedendo Alex Morgan in campo fare quello che più ama al mondo comprendiamo benissimo il perchè si esibisce ad un livello straordinario. È veloce, forte e non ha nessuna paura.

“Sono fiduciosa per il futuro del nostro sport perché Alex è all’avanguardia. Sin da quando era giovane ha avuto una grande capacità di dialogo con i suoi fan e generare tanto entusiasmo nei confronti della sua squadra e del calcio feminile. Non è una cosa semplice ma Alex lo fa in modo facile e senza sforzo. Fuori dal campo, lei e le sue compagne conducono una battaglia per un salario equo contro la US Soccer, al fine di offrire più opportunità alle ragazze che amano lo sport”.

Per Alex Morgan 100 sta diventando un numero particolare. Nelle scorse settimane infatti, l’attaccante americana ha segnato il centesimo gol con la maglia della nazionale a stelle e strisce.

Tra i calciatori le uniche persone inserite sono Alex Morgan e Mohamed Salah. Mentre allargando il raggio ad altri sport, ci sono anche Tiger Woods, Caster Semenya, Naomi Osaka e LeBron James.

Giuseppe Berardi