Hailie Mace segue i passi di Julia Ashley e non accetta il contratto con Sky Blue, scegliendo di andare a giocare in Svezia

La situazione di Sky Blue FC, storico club statunitense, appare sempre più critica, con una nuova calciatrice che rifiuta di unirsi alla squadra.

Hailie Mace, calciatrice giovanissima con già tre presenze in nazionale, era stata selezionata dal club del New Jersey durante il college draft. Proprio come Julia Ashley prima di lei, ha però scelto di rifiutare e partire per la Svezia.

Mentre la collega ha scelto il Linköpings FC, Mace si unirà niente meno che al Rosengard, club che ha vinto ben dieci volte il campionato svedese.

Si tratta di un contratto a breve termine, ma Mace, che arriva da una breve esperienza nella W-League australiana, si dice entusiasta riguardo alla squadra: “Dopo aver parlato con le calciatrici che giocano lì, o che ci hanno giocato, so che l’esperienza sarà preziosa e mi consentirà di continuare a crescere sia come calciatrice che come persona.”

Senza dubbio, però, questo è un brutto colpo per il Sky Blue, che continua a perdere possibili acquisti. Il club ha rilasciato un comunicato promettendo maggiore attenzione alla squadra e più risorse per le calciatrici; resta da vedere se sarà sufficiente per tornare ad affermarsi sulla scena della NWSL.

Martina Cappai