La Federcalcio ha presentato oggi la partnership con la casa di moda di Giorgio Armani che vestirà le nazionali italiane

La FIGC ha firmato un accordo della durata di quattro anni con Giorgio Armani.

Lo stilista italiano creerà il guardaroba formale delle tre squadre azzurre (maschile, femminile e Under 21) firmato Emporio Armani che si compone di abito, camicia e soprabito.

In linea con lo stile del marchio, la divisa sarà formale, ma confortevole: il jersey è il materiale scelto, comodo e pratico e i capispalla sono utilizzabili in più stagioni grazie agli interni staccabili.

Tutti i capi riportano il logo della FIGC. Completano la divisa le scarpe, gli accessori – borsone, zaino, cintura – e di piccola pelletteria, e gli occhiali Emporio Armani.

La partnership è stata presentata oggi a Coverciano alla presenza del presidente della FIGC Gabriele Gravina, di Giuseppe Marsocci, vice direttore Generale Commerciale della Giorgio Armani, del ct della Nazionale Maschile Roberto Mancini e di Giorgio Chiellini.

Il debutto delle nuove divise per la Nazionale allenata da Milena Bertolini avverrà in occasione dei due match amichevoli, contro Polonia e Repubblica d’Irlanda, in programma il 5 e il 9 aprile.

Giuseppe Berardi