Anche il Milan Femminile ha scelto di giocare in uno stadio più grande.

L’ottima risposta di pubblico allo Stadio Piola di Vercelli in occasione di Juventus-Milan ha spinto le società a riconsiderare gli impianti in cui vengono disputate le gare.

E’ innegabile l’aumento di interesse verso il calcio femminile, che sta attraendo una fascia di pubblico sempre più ampia.

Juventus e Milan non sono le prime squadre a giocare lontano dai propri centri sportivi. La Fiorentina ha festeggiato il suo primo storico Scudetto allo Stadio Franchi, casa della selezione maschile.

In passato Verona e Brescia hanno disputato varie gare di UEFA Women’s Champions League rispettivamente al Bentegodi e Rigamonti.

All’estero gli esempi più lampanti arrivano dalla Spagna, con i 48 mila spettatori a Bilbao e i 40 mila biglietti già venduti per Atletico Madrid-Barcellona al Wanda Metropolitano di Domenica 17 Marzo.

Nella giornata di ieri la Juventus ha confermato i rumors riguardo l’apertura dello Juventus Stadium in occasione di sfida scudetto contro Fiorentina.

Contemporaneamente è arrivato l’annuncio da parte del Milan, il quale ha deciso di giocare le prossime due gare allo Stadio Brianteo di Monza.

L’accordo tra le due società potrebbe esser nato dalla presenza degli ex milanisti Berlusconi e Galliani a capo del club brianzolo. La partita di Coppa Italia contro la Juventus è prevista per Mercoledì 13 alle ore 15, mentre quella di Campionato contro la Florentia per Domenica 17 alle ore 12.30.