Il punto sul campionato cadetto di calcio femminile con l’Inter sempre più proiettata verso la Serie A

L’Inter di Sebastian De La Fuente sa solo vincere e lo dimostra anche nella 14a giornata.

Capitan Baresi e compagne battono per 0-1 il Lady Granata Cittadella, che resiste agli attacchi nerazzurri fino al 70’, quando le ospiti passano in vantaggio grazie al destro a giro di Alice Regazzoli.

Continua, dunque, la serie di partite senza successo per il Cittadella, che, pur non vincendo dalla trasferta di Arezzo del 16 dicembre 2018, mantiene la sesta posizione in classifica.

Alle spalle della capolista Inter (punteggio pieno con 42 punti), prosegue la lotta per il secondo posto. Davanti al proprio pubblico, l’Empoli sale a quota 28 superando per 3-0 la Roma XIV, ancora alla ricerca del primo punto in campionato: per le toscane, a segno Vårin Ness, Arianna Acuti, alla decima marcatura stagionale, e Francesca Meropini.

Vince anche il Ravenna, che si aggiudica per 1-2 il derby emiliano-romagnolo contro il Castelvecchio, ribaltando il gol iniziale di Eleonora Petralia, su punizione dal limite, grazie alla doppietta di Arianna Montecucco.

Le biancorosse restano al terzo posto alle spalle delle azzurre, distanti un solo punto, e approfittano del passo falso del Fortitudo Mozzecane: la squadra gialloblu, infatti, non va oltre lo 0-0 in casa del Genoa Women, che resta penultimo con 11 punti.

Ad approfittare della franata delle ragazze allenate da Simone Bragantini è anche la Roma FC: le capitoline espugnano il campo del Milan Ladies vincendo per 0-1 grazie al gol della giovane Noemi Visentin, intorno alla mezz’ora del primo tempo.

Con questo risultato le giallorosse agganciano al quarto posto, con 25 punti, il Fortitudo, che però ha una partita in meno.

Dopo questa sconfitta, il Milan Ladies resta in zona play out a quota 14, ma ha da recuperare lo scontro diretto con l’Arezzo, che non sfrutta il risultato negativo delle rossonere per affiancarle in classifica: le amaranto, dopo essere andate sotto contro la Lazio con il gol di Elena Proietti, agguantano il pareggio con Costanza Razzolini, che sigla il definitivo 1-1.

L’Arezzo rimane, quindi, al terzultimo posto con 12 punti, mentre le biancocelesti, a quota 16, non riescono ad allontanarsi dalla parte bassa della classifica.

Martina Pozzoli