Nel mondo sono tante le gare di calcio femminile che hanno attirato un vasto pubblico. Spiccano gli 80 mila della finale Olimpica di Londra 2012 tra Stati Uniti e Giappone.

Mercoledì scorso è andata in scena la partita tra l’Athletic Bilbao femminile e l’Atletico Madrid, valevole per i quarti della Copa de la Reina, l’equivalente della nostra Coppa Italia di calcio femminile.
Questa partita, vinta dalle madrilene per 2-0, è entrata nella storia del calcio in rosa spagnolo.

Il match si è disputato al San Mames, teatro delle gesta dell’Athletic maschile. Quella di far giocare la squadra femminile, nello stadio più grande, sta diventando una prassi abbastanza diffusa, tra i club calcistici in Spagna.

La vera notizia è che gli spettatori che hanno assistito alla gara sono stati 48121, un record per il calcio femminile spagnolo.

Superato il precedente primato di 35 mila spettatori per una gara femminile, registrato sempre a Bilbao, ma nel vecchio impianto nel 2003.

Un record appena conquistato ma che potrebbe già vacillare. Il prossimo 17 marzo al Wanda Metropolitano andrà in scena il big match della Liga Iberdrola tra Atletico Madrid e Barcellona. In palio una fetta grossa del titolo.

Quali sono state le partite con più spettatori nel calcio femminile?

Per quanto riguardale le squadre di club, il record spetta al match Monterrey – Tigres all’Estadio BBVA Bancomer, di Guadalupe. Finale di ritorno del Torneo Clausura 2018, della Liga MX Femenil messicana. Sugli spalti, per il successo del Tigres, c’erano 51.211 persone. Nella gara di andata il pubblico era stato di 38.230.

Monterrey, Nuevo León, 4 de mayo de 2018. , durante el partido de vuelta de la Final del torneo Clausura 2018 de la Liga MX Femenil entre los Rayados del Monterrey y los Tigres de la UANL celebrado en el estadio BBVA Bancomer. Foto: Imago7/Etzel Espinosa

Nel maggio scorso, allo stadio Wembley di Londra, per la Finale di FA Cup femminile, la gara tra Chelsea e Arsenal è stata vista dal vivo da 43.423 persone.

Ai Mondiali del 2015 in Canada, la partita con l’affluenza maggiore è stata quella che ha visto opporsi le padroni di casa all’Inghilterra, nei quarti di Finale. A Vancouver gli spettatori sono stati 54.027.

FIFA Women’s World Cup Canada 2015. Canada – Inghilterra

In quella edizione della Coppa del Mondo, sono state ben 7 le gare che hanno superato la soglia dei 50 mila spettatori, tra queste anche la finale tra Stati Uniti e Giappone. Ad assistere al trionfo delle americane c’erano 53.341 unità.

La stessa partita, tra le americane e le giapponesi, tre anni prima, aveva attirato 80.203 persone allo stadio Wembley, per l’ultimo atto della finale Olimpica di Londra 2012.

Olimpiadi Londra 2012 – Finale Calcio Femminile USA – Giappone

Nella stessa edizione delle Olimpiadi, la semifinale tra Francia e Giappone aveva fatto registrare 61.482 spettatori, sempre nell’impianto londinese.

Quattro anni dopo alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, a sfidarsi per la Medaglia d’Oro c’erano Svezia e Germania e sugli spalti del Maracanà 52.432 spettatori si son goduti il trionfo delle tedesche.

Nella Women’s Champions League i numeri sono decisamente più contenuti, ma variano in base alla sede dell’evento finale.

Lo scorso anno a Kiev, ad assistere all’ennesimo trionfo del Lione, vi erano 14.237 persone sulle gradinate dello stadio intitolato a Valeriy Lobanovskyi.

Nel 2017, sempre in finale di Champions, c’erano 22.433 a Cardiff per la sfida tutta francese tra Lione e PSG.

Nel 2016 il teatro dell’atto conclusivo della competizione calcistica europea più importante di calcio femminile, è stato il Mapei Stadium di Reggio Emilia.
Nell’impianto di proprietà del Sassuolo, il Lione ha alzato al cielo la coppa davanti a 15.117 persone.

UEFA Women’s Cahmpions League Final 2016

Ma il record per quanto riguarda la Women’s Champions League spetta alla finale del 2012. Di fronte, il solito Lione, opposto al FFC Frankfurt, all’Olympiastadion di Monaco. In quell’occasione le persone nell’impianto tedesco furono 50.212

L’anno dopo, l’atto conclusivo della competizione, si è svolto a Stamford Bridge e, davanti a 19.278 spettatori, il Wolfsburg ebbe la meglio sul Lione.

E in Italia? Nel nostro paese il grande pubblico lo ha attirato finora solo il Verona. La squadra scaligera, nella stagione 2007/08, all’epoca si chiamava Bardolino, raggiunse le semifinali della UEFA Women’s Cup (la Champions di allora) ed al Bentegodi, contro il il Frankfurt, ci furono quasi 14 mila spettatori ad applaudire Gabbiadini, Panico, Boni e compagne. La gara fu trasmessa anche in televisione.

Stadio Marcantonio Bentegodi – Bardolino – Frankfurt

Nel maggio del 2017, la Fiorentina Women’s ha festeggiato la conquista del suo primo Scudetto al Franchi. Nel match contro il Tavagnacco sulle tribune c’erano 7.526 persone.

La Nazionale Italiana, nelle due gare più importanti del girone di qualificazione ai Mondiali di Francia 2019 contro Belgio e Portogallo, allo stadio Paolo Mazza di Ferrara e all‘Artemio Franchi di Firenze, ha fatto registrare circa 7.500 e 7.000 spettatori. Numeri importanti ma possiamo definirli casi isolati, perchè nelle altre gare delle nostre azzurre, le presenze sono state molto ma molte meno.

In Italia siamo fermi al palo! Come si suol dire. Nel calcio, che sia maschile o femminile, purtroppo è così! Negli anni 80 e 90, con gli uomini eravamo al centro dell’universo calcistico, con le donne, almeno in Europa, la nostra nazionale saliva spesso sul podio.

Abbiamo dilapidato un vantaggio enorme, ma la cosa più preoccupante è che, se pur cresciamo, gli altri lo fanno ad una velocità più elevata della nostra.

C’è tanto da fare. A noi non ci resta che augurare, a chi di dovere, buon lavoro, ma fate presto!

Giuseppe Berardi