Le impronte dei piedi della sei volte miglior calciatrice al mondo impresse nel tempio del calcio brasiliano

La brasiliana Marta Vieira da Silva, meglio conosciuta come Marta, entra nella Hall of Fame dello stadio Maracanà di Rio de Janeiro.

La calciatrice degli Orlando Pride, franchigia della NWSL, ha lasciato le impronte dei suoi piedi nella tempio del calcio brasiliano.

Marta è la prima donna a ricevere tale onore, una vittoria per tutto il calcio femminile. “Sono felice di questo riconoscimento, – ha dichiarato la giocatrice – è incredibile. Rappresenta tutte le ragazze e tutte le donne che si battono nello sport in generale. Spero che non sarò l’unica, e che altre donne lasceranno le loro impronte qui”. 

Sulla Hall of Fame del Maracanà ci sono le impronte dei piedi di stelle del calcio brasiliano come Pelé, Zico e tanti altri.

Marta ha poi sottolineato l’importanza di promuovere politiche per incoraggiare il calcio femminile nelle scuole in tutto il paese. “Lo sport è cultura, ti insegna valori, è strumento fondamentale per la nostra vita quotidiana – ha detto Marta -. Non so se giocherò altri 5 anni, ma poi sarò ancora coinvolta nel calcio”.

Giuseppe Berardi