La Spagna sul tetto del Mondo. Le nazionali giovanili iberiche incantano il pianeta. Nel 2018 l’Under 17 ha vinto Mondiale ed Europeo, l’Under 19 l’Europeo e l’Under 20 ha raggiunto la finale nella Coppa del Mondo.

La nazionale spagnola Under 17 ha conquistato per la prima volta la Coppa del Mondo FIFA battendo in finale il Messico per 2-1. Protagonista anche questa volta Claudia Pina, per lei una doppietta. La talentuosa giocatrice del Barcellona ha trascinato le sue compagne alla vittoria iridata.

Un percorso fantastico quello delle iberiche, con 5 vittorie ed un pareggio in sei partite.

Non ci stancheremo mai di elogiare la spagna per le sue performance a livello giovanile. Dopo l’Europa le giovani calciatrici spagnoli hanno ora conquistato il mondo. L’Under 17 nel maggio scorso aveva vinto contro la Germania il titolo Europeo. Titolo bissato poi a luglio dalla selezione Under 19, mentre ad agosto l’Under 20 ha sfiorato il Mondiale di categoria, perdendo in finale contro il Giappone. In quella occasione era in campo anche Claudia Pina, che ha soli 17 anni, vanta già un’esperienza da veterana.

In questa edizione della Coppa del Mondo Under 17, Pina ha segnato sette reti in sei gare, conquistando anche il titolo di miglior calciatrice del torneo. Il Messico, altra protagonista di questo torneo, non è riuscita a  recuperare il doppio svantaggio, pur segnando con

La più giovane calciatrice ad esordire con la maglia del Barcellona, ha preso in mano la sua Rojita trascinandola alla vittoria mondiale. Due i gol realizzati da Pina, ma il numero 10 iberico ha incantato la platea dello stadio Charrúa di Montevideo anche con giocate sublimi e assist al bacio. Non c’è dubbio che si tratta di un talento di un’altra categoria.

Non è escluso che Pina possa anche partecipare al Mondiale di Francia 2019 con la nazionale maggiore.  Sarebbe un record incredibile: 3 Mondiali in meno di un anno.

Dopo l’Europa la Spagna ha conquistato il mondo e ora guarda al futuro con grande ottimismo.

 Giuseppe Berardi