È arrivata l’ora del Mondiale di Calcio Femminile Under 17 in Uruguay.

Si parte il 13 novembre e si continua fino al 1 dicembre, tra le città di Colonia, Maldonado e Montevideo, che ospiterà la finalissima.
Tra le 16 nazioni partecipanti, possiamo contare tre europee: Spagna, Germania e Finlandia. Queste tre squadre si sono qualificate al Mondiale avendo raggiunto le prime tre posizioni all’Europeo Under 17 del 2018.

Il sorteggio ha messo le Germania insieme a Usa, Camerun e alla Corea del Nord campione in carica. La Finlandia dovrà vedersela con Nuova Zelanda, Ghana e le padrone di casa dell’Uruguay. La Spagna affronterà Canada, Colombia e Corea del Sud (vincitrice nel 2010). Nel girone senza europee, troviamo Brasile, Messico, Sud Africa e Giappone (vincitore nel 2014).

La storia di questo torneo ha sempre visto dominare le nazionali asiatiche, ma quest’anno potrebbe essere la volta buona per un’europea. È già successo nel 2012, quando fu la Francia ad aggiudicarsi il titolo. La Spagna ha raggiunto il secondo posto nel 2014: ci ricordiamo bene quell’edizione, perché vi partecipò anche l’Italia del CT Sbardella raggiungendo uno storico terzo posto.
Appuntamento al 13 novembre, dunque… e che vinca il migliore!

Jacopo Mancini