La FIGC ha presentato la nuova identità visiva per il calcio femminile.

La Federcalcio ha infatti reso noto il nuovo logo, moderno e innovativo con le linee che rievocano le lettere C ed F.

La scelta della colorazione non è casuale, nella versione istituzionale l’oro e l’argento sono predominanti, poi nelle 5 declinazioni si abbina un colore diverso per ognuna delle competizioni organizzate dalla DCF: rosso per la Serie A, giallo per la Serie B, azzurro per la Coppa Italia, rosa per la Supercoppa e verde per il campionato Primavera.

La figura stilizzata enfatizza un gesto sportivo riscontrabile nel cerchio che si staglia in alto, quasi a voler rappresentare un colpo di testa di una calciatrice.

Il logo, creato con i principi costruttivi tecnici del design moderno, esprime un concetto di bellezza classica, pur mantenendo una linea dinamica, suggerendo un meraviglioso volo d’angelo.

In questa creazione grafica la FIGC riconosce tutti i valori del brand dell’attuale calcio femminile italiano: bellezza, dinamicità, passione e modernità rappresentano il minimo comun denominatore che ha consentito al movimento di crescere e di imporsi anche a livello mediatico.

Giuseppe Berardi