Il Milan si aggiudica il posticipo battendo 3-2 la Fiorentina Women’s grazie alle reti di Daniela Sabatino (doppietta)  e Valentina Giacinti. In gol per le viole Ilaria Mauro e autogol di Alborghetti

Il match clou della seconda giornata di serie A tra Milan e Fiorentina non ha tradito le attese.

Le due compagini hanno dato vita a uno spettacolo vibrante con tante emozioni da una parte e dall’altra. Meglio la Fiorentina sul piano dell’organizzazione del gioco, che però paga alcune incertezze difensive del primo tempo. Il Milan ha avuto il grande merito di sfruttare al meglio le occasioni e di creare pericoli ogni volta che si è affacciato nell’area avversaria.

Pronti via e il Milan trova il vantaggio con Daniela Sabatino: goal viziato però da una clamorosa posizione di fuorigioco dell’attaccante non ravvisata dal guardalinee. La Fiorentina attacca ma non crea grosse occasioni. Il Milan trova invece il raddoppio con Giacinti che sfrutta al meglio un lancio millimetrico di Alborghetti, scatta sul filo del fuorigioco e supera Ohrstrom con un diagonale.

La Fiorentina riesce a dimezzare lo svantaggio con Mauro che al centro dell’area di rigore, controlla un cross dalla sinistra e segna. Ma l’allegra difesa viola crolla di nuovo prima della fine del tempo: calcio d’angolo dalla destra e Sabatino, tutta sola, è libera di girare in rete.

Nel secondo tempo sono sempre le Gigliate a fare gioco e troverebbero anche la rete del 3-2 con Clelland: bellisima triangolazione Bonetti, Parisi, Clelland, ma il guardalinee ravvisa un fuorigioco millimetrico di Parisi. 3-2 che arriva lo stesso con un autogol di Alborghetti.

La Fiorentina preme in cerca del pareggio, ma è ancora il Milan a trovare la via della rete con Sabatino a tre dal termine, ma questa volta il guardalinee si accorge del fuorigioco e rete annullata. Inutili i tentativi finali delle Toscane, la vittoria va alle Rossonere di Carolina Morace.

Paolo Di Padua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *