In Francia è già tempo di Mondiale. Per le Nazionali maggiori c’è da aspettare il 2019, ma dal 5 agosto in Bretagna va in scena la Coppa del Mondo Under 20.

Per l’Europa, oltre alla Francia, ci saranno Germania, Olanda, Inghilterra e Spagna. È una grande opportunità di crescita per il calcio giovanile e sarà un’ottima vetrina per i migliori talenti provenienti da tutto il pianeta. Abbiamo scelto per voi una serie di calciatrici che potrebbero cambiare il volto di questa competizione, grazie alle loro straordinarie qualità.

Francia

Mylène Chavas
(Portiere, Dijon – Division 1 Féminine, classe ’98)
Ha vinto l’Adidas Golden Glove (premio come miglior portiere) all’ultimo Mondiale Under 20, durante il quale ha difeso la porta della sua Francia fino alla finale persa con la Corea del Nord. E forse qualcuno ricorda la sua splendida parata nei Quarti di finale contro la Germania… La sua voglia di rivincita sarà tantissima: chi vorrà superare i suoi guantoni, dovrà sudare…

 

Marie-Antoinette Katoto
(Attaccante, PSG – Division 1 Féminine, classe ’98)
È la macchina da gol del Paris Saint-Germain: 21 reti nell’ultimo campionato, seconda in Francia soltanto alla Hegerberg dell’Olympique Lyonnais.
Proprio contro l’OL, in finale di Coppa di Francia, ha segnato il gol del vantaggio del proprio club, che poi ha vinto il trofeo. È una delle più forti calciatrici del Mondiale ed è il Capitano della Francia: potrebbe portare la sua squadra molto lontano.

 

Spagna

Patricia Guijarro
(Centrocampista, Barcelona – Liga Iberdrola, classe ’98)
Ha giocato da titolare l’ultima stagione in maglia blaugrana, realizzando 9 reti nella Liga Iberdrola e 1 nella Uefa Women’s Champions League in casa dell’Olympique Lyonnais. È stata capocannoniere dell’Europeo 2017 Under 19 con 5 gol, 2 dei quali segnati contro la Francia in finale. Gioca già in Nazionale Maggiore: ha partecipato alle Qualificazioni Mondiali, realizzando due gol contro la Serbia e l’Austria.

Clàudia Pina
(Attaccante, Barcelona – Liga Iberdrola, classe 2001)
È nata in Catalogna nel 2001 ed è stata scoperta dagli osservatori dell’Espanyol, poi è passata al Barcelona: nelle giovanili blaugrana ha segnato 100 gol in 20 partite. Nel Gennaio 2018 ha esordito in Prima Squadra a 16 anni e 5 mesi: nessuno con un’età così giovane aveva mai giocato una partita ufficiale con le prime squadre del Barcelona (il precedente record era proprio di Patricia Guijarro). Nel 2017 con la Nazionale Under 17 ha segnato 16 gol, diventando la Miglior Marcatrice dell’anno tra tutte le Nazionali Europee, giovanili e maggiori, sia per il calcio femminile sia per il maschile.

Olanda

Victoria Pelova
(Centrocampista, ADO Den Haag – Eredivisie, classe ’99)
In questa stagione ha collezionato 11 gol nel campionato olandese e 6 gol nella fase di qualificazione all’ultimo Europeo Under 19, durante la quale ha servito anche 9 assist. Non è stata impiegata per la fase finale della competizione in Svizzera, per giocare al Mondiale Under 20 al massimo della condizione.

 

Fenna Kalma
(Attaccante, Heerenveen – Eredivisie, classe ’99)
21 gol in 24 partite nell’ultima stagione nella massima serie olandese e 13 reti con l’Under 19 nelle qualificazioni all’ultimo Europeo (l’attacco olandese è stato il migliore di tutti i gironi). Anche lei non ha giocato nella fase finale in Svizzera e chissà come sarebbe andata l’Olanda con la sua presenza in attacco. Al Mondiale avrà l’occasione per dimostrare le proprie qualità.

 

Germania

Giulia Gwinn
(Centrocampista, Friburgo – Frauen Bundesliga, classe ’99)
Dal 2015 ha fatto registrare 49 presenze e 14 gol nella massima categoria tedesca. Con la maglia della Nazionale, ha vinto l’Europeo Under 17 nel 2016 in Bielorussia. Nello stesso anno ha partecipato al Mondiale Under 17 in Giordania, segnando 3 reti.

 

Jana Feldkamp
(Centrocampista, Essen – Frauen Bundesliga, classe ’98)
È titolare nell’Essen, dove ha giocato 58 partite dal 2014 in avanti. Un anno fa la Federazione calcistica della Germania le ha conferito la Fritz Walter Medal come Miglior giovane calciatrice tedesca.

 

Brasile

Ana Vitória Angélica Kliemaschewsk de Araùjo
(Centrocampista, Corinthians – Brasileiro Women, classe 2000)
Il nome che ha sulle spalle è Ana Vitoria, ma in molti la chiamano Aninha. È tra le più giovani della sua Nazionale, ma la sua presenza in mezzo al campo sarà fondamentale per gli equilibri della manovra brasiliana.

 

Usa

Sophia Smith
(Attaccante, Real Colorado – USL W-League, classe 2000)
È la più giovane della rosa statunitense: il 10 agosto, proprio durante il Mondiale, compirà 18 anni e chissà come vorrà festeggiare… Un mese fa con l’Under 20 ha vinto la Sud Ladies Cup, segnando contro le pari età di Germania, Francia e Haiti. Nel 2017 ha ricevuto il premio “US Soccer Young Player of the Year”.

 

Giappone

Fuka Nagano
(Centrocampista, Incheon Hyundai Steel Red Angels – WK League, classe ’99)
Attualmente gioca nel campionato della Corea del Sud. Nel 2014 ha vinto la Coppa del Mondo Under 17 in Costa Rica ed ha partecipato alla stessa competizione anche nel 2016, vincendo il Golden Ball e diventando la prima giocatrice a disputare due Mondiali Under 17. L’anno successivo è stata premiata come “Young Asia Footballer of the Year”.

 

Questa edizione del Mondiale Under 20 ha come Ambassadors ufficiali tre calciatrici della Nazionale Francese: Camille AbilyGriedge Mbock Bathy (nate proprio in Bretagna) ed Eugénie Le Sommer. Sono grandi punti di riferimento per le nuove promesse del calcio internazionale.

Dunque appuntamento dal 5 al 24 agosto per seguire il cammino di queste giovani atlete e lasciarci stupire dalle loro prodezze…

Jacopo Mancini

3 Comments

I migliori talenti del Mondiale Under 20

  1. Pour la France il y a un 3ème talent au moins aussi prometteur que lesé cités … et vainqueure de l’UEFA champions league avec l’OL : c’est Selma BACHA la latérale gauche, qui a fait des matchs énormes en 1/4 et 1/2 finale …
    KATOTO et BACHA seront en France 2019 avec France A.

  2. Bonjour.
    Vous avez oublié la très prometteuse latérale gauche championne d’Europe UEFA avec l’OL qui a fait des matchs énormes en 1/4 et 1/2 finale … Selma BACHA.
    BACHA et KATOTO seront du mondial 2019 avec FRANCE A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *