È iniziata la stagione del Paris Saint-Germain, in questi giorni impegnato nell’International Champions Cup contro Manchester City, North Carolina Courage e le rivali di sempre dell’Olympique Lyonnais

Il 16 luglio è partita la nuova stagione del Paris Saint-Germain alla caccia delle grandi d’Europa e di Francia. Nel campionato nazionale il club parigino dovrà vedersela con la corazzata Olympique Lyonnais, una squadra che nelle ultime 8 stagioni ha perso una sola partita e ne ha pareggiate appena 5. Le ragazze allenate da Reynald Pedros sembrerebbero imbattibili, ma le Parigine sono già riuscite nell’impresa, battendo il Lione in finale di Coppa di Francia lo scorso anno.

In Europa l’obiettivo dichiarato è quello di confermarsi fra le grandi. Ancora una volta l’avversario più temibile è il Lione, vincitore delle ultime tre edizioni della Champions e unica squadra a vincere per 5 volte il prestigioso trofeo. Attenzione anche al Wolfsburg, campione di Germania e alle squadre inglesi e spagnole, che negli ultimi hanno fatto registrare una notevole crescita.

Per riuscire a centrare i propri obiettivi il PSG ha attuato una mezza rivoluzione tecnica. La guida della prima squadra è stata affidata all’ex CT della nazionale Olivier Echouafni, coadiuvato come vice da Bernard Mendy, vecchia conoscenza del calcio parigino. Farà parte dello staff tecnico anche Laure Boulleau, ex calciatrice, che da quest’anno sarà il volto televisivo del calcio femminile francese. Rivoluzionata in parte anche la rosa. Tante le partenze, oltre alla già citata Boulleau. In attacco non è stato rinnovato il contratto all’esperta Marie-Laure Delie.

Stessa sorte è toccata in difesa, alla brasiliana Érika Cristiano dos Santos. Incerto il destino di un’altra espertissima calciatrice carioca, la quarantenne Formiga, destinata a lasciare Parigi dopo una sola stagione. Via in prestito per una stagione al Lille, la centrocampista Lina Boussaha, giovane promessa della nazionale U19. Non si registrano al momento movimenti in entrata. Il club dello sceicco al-Thani sembra intenzionato sopperire alle partenze attingendo dal bacino delle proprie juniores, affidandosi a giovani promettenti come Lea Kergal e Marie-Antoinette Katoko. Fra circa un mese, sabato 25 agosto, l’esordio in campionato contro il Fc Fleury 91.

International Champions Cup

Per prepararsi al meglio e testare le potenzialità del nuovo organico, il PSG ha organizzato un mini tour americano. Le francesi partecipano al prestigioso torneo estivo International Chanmpions Cup, che ha deciso di aprire le porte al calcio femminile. Per questa prima edizione del WICC partecipano il PSG, il Manchester City, il North Carolina Courage e, non poteva di certo mancare, l’Olympique Lyonnais.

Gli incontri si disputeranno all’Hard Rock Stadium di Miami Gardens. Il calcio d’inizio inaugurale spetterà a PSG e NCC il 26 luglio alle 18.15 locali. Qualche ora dopo, alle 21.00, sarà il turno di Manchester e Lione. Domenica alle 18.15 è prevista la finale per il terzo e quarto posto; alle ore 21.00 la finale che incoronerà la vincente della prima edizione. Potrebbe rinverdirsi il duello tutto francese in finale, ma Americane e Inglesi non accetteranno il ruolo di semplici sparring-partner.

Il PSG continuerà la sua preparazione estiva partecipando ad altri due tornei internazionali ad agosto. Il 10 e il 12 agosto il club della capitale sarà impegnato a Tolosa nella Toulouse International Ladies Cup, contro Bayer Monaco e Arsenal Women. Una settimana prima dell’inizio del campionato dal 17 al 19 agosto, si trasferirà a Zubieta in Spagna, per la Gipuzkoa Elite Women Cup con le spagnole della Real Sociedad e dell’Atletico Madrid e le danesi del Fortuna Hjørring.

Paolo Di Padua

 

Categories: Senza categoria