Le mosse di mercato del Barcelona Femenì per puntare a vincere il campionato spagnolo ed entrare tra le top 4 in Champions League

Il Barcelona Femenì ha archiviato la stagione 2017/18 con la vittoria della Copa de la Reina e prepara l’assalto alla prossima Liga Iberdrola.

Nonostante gli acquisti di Martens e Duggan il club blaugrana non è riuscito a vincere il campionato. Titolo che è andato alle rivali dell’Atletico Madrid.

Il club catalano è ora al lavoro per allestire una squadra ancora più competitiva, con la speranza di avanzare anche in Europa.

Il primo acquisto è stato Stefanie Van der Gragt, difensore di 25 anni proveniente dall’Ajax. La calciatrice olandese ha firmato un contratto con il Barcellona fino al 30 giugno 2020.

Nel mirino della dirigenza del Barcellona ci sono anche due giocatrici del Lione. Si tratta di Claire Lavogez 23 anni, che andrebbe a sostituire Olga Garcia, e Kheira Hamraoui 28 anni.
La prima di proprietà del Lione, ha giocato quest’anno in prestito all’FC Fleury mentre la seconda è nel Lione dal 2016, con un passato anche nel PSG.

DÉTERMINATION 💪🏼 Fleury – Guingamp 🤝👊🏼#Maintien #Déter #joie #goal #ragedevaincre

Un post condiviso da Claire Lavogez (@clairelavogezofficiel) in data:

Non è da escludere per il club blaugrana, anche l’acquisto di Andrea Pereira, difensore centrale di 24 anni che lascia l’Atletico Madrid, dove al suo posto arriva Elena Linari.

Oltre alla vittoria nel campionato nazionale, uno degli obiettivi principali del Barcellona è quello di arrivare tra le prime quattro in UEFA Women’s Champions League. Quest’anno Martens e compagne si son dovute arrendere ai quarti contro le campionesse in carica del Lione.

Giuseppe Berardi