A pochi giorni dalla scadenza del suo attuale contratto, la numero 10 e capitano dell’Atletico Madrid Amanda Sampedro decide di proseguire la sua carriera nel club della sua vita

Nel giorno del suo 25° compleanno, Amanda Sampedro ha firmato un nuovo contratto con l’Atletico Madrid fino al 2020.

Il capitano della squadra campione di Spagna ha sciolto i suoi dubbi e ha deciso di proseguire la sua speciale avventura con l’Atletico.

Sampedro ha mosso i primi passi all’interno della cantera dell’Atletico all’età di 9 anni per poi debuttare a 15 in prima squadra. Oggi non solo Amanda è il capitano del club ma è il simbolo del madridismo targato Atletico.

Con questa maglia oltre a diventare una fuoriclasse, la numero 10 biancorossa è anche un’icona di questo sport in Spagna.

Non son mancate le offerte dei grandi club per il talento spagnolo, persino la Juventus ha fatto un tentativo per portarla a Torino. La società che più di tutte si è fatta avanti è stato il Paris Saint-Germain, ma al cuore non si comanda e per Amanda l’Atletico è qualcosa di più di una squadra, è una casa, la sua famiglia e alla scadenza del contratto, gli anni trascorsi con questa maglia saranno diciotto.

“Sono all’Atletico da quando ero bambina; è un grande orgoglio per me continuare con questo club”. Queste le parole della calciatrice spagnola subito dopo la firma sul contratto.

Giuseppe Berardi